Niente versioni ibride ma i vertici della Casa confermano che un veicolo elettrico è già in fase di sviluppo

L’auto elettrica è il presente, ma soprattutto è il futuro della mobilità. Tuttavia ci sono marchi che procedono a passo più lento di altri. E' il caso di Rolls-Royce che presenterà la sua prima auto di lusso a zero emissioni entro i prossimi dieci anni.

Come riporta Automotive News Europe, il CEO di Rolls-Royce, Torsten Müller-Ötvös, ha confermato che la Casa non ha in programma alcun ibrido, ma direttamente un veicolo full electric che sarebbe già in fase di test.

Facciamo un passo indietro

Non è la prima volta che ascoltiamo i dirigenti dell'azienda londinese parlare di elettricità. Le prime concept car elettriche sono apparse già da diversi anni (ricordate la Vision Next 100 del 2016?) e Müller-Ötvös ha affermato in più occasioni che l'elettrico è il futuro anche per Rolls-Royce.

Fotogallery: Rolls-Royce Vision Next 100 Concept

Il fatto che non vi saranno modelli ibridi deriva dalla mancanza di domanda da parte della clientela alto spendente. Dal momento che tutte le città del mondo intendono però ridurre le emissioni e che la direzione è quella della mobilità elettrica, anche la Casa inglese farà la sua parte.

Cosa si intravede all'orizzonte

Non si sa esattamente quando arriverà la prima EV Rolls-Royce, ma visto quanto rivelato dalla Casa e considerati i passi da gigante della tecnologia con cui ci troviamo a convivere in quest’era digitale, il 2030 dovrebbe essere l'anno limite.

E' possibile che quest'auto elettrica possa sostituire la Dawn o la Wraith, nel frattempo la vita al volante del lusso proseguirà ancora per un po' con motori a combustione interna.