La Casa coreana vuole dimostrare le potenzialità ad alte prestazioni dei motori elettrici

Hyundai sta aumentando sempre di più gli sforzi a favore delle auto elettriche, e il più recente dei risultati è la nuova RM20e, presentata al Salone di Pechino di quest'anno.

Il prototipo, che fra l'altro è omologata per girare in strada, attinge molto all'auto da corsa elettrica della Casa coreana, la Veloster N eTCR. E in effetti, la RM20e a prima vista potrebbe apparire come una Veloster estremamente modificata, ma in realtà le somiglianze finiscono qui.

Un nome, un programma

Partendo dal nome, "RM" è l'acronimo di Racing Midship, riferito alla scelta di configurazione del motore, mentre il "20" sta per ventesima iterazione dei progetti ad alte performance RM, che Hyundai ha avviato nel 2012.

Fotogallery: Hyundai RM20e

La "e" - ovviamente - significa che è elettrica, e secondo la Casa la configurazione del powertrain offre un "equilibrio e un'agilità ideale da un basso momento d'inerzia polare". Ciò significa, in poche parole, che ci si possono aspettare grandi doti dinamiche in quanto a maneggevolezza.

Prestazioni da "supercar"

Il motore elettrico è capace di 810 CV e 960 Nm di coppia, arriva da zero a 100 km/h in meno di tre secondi, mentre lo 0-200 km/h è coperto in 9,88 secondi. La velocità massima, invece, è limitata a 250 km/h.

Hyundai dice che la RM20e combina "livelli di prestazioni, dinamica, frenata e aderenza simili a quelli di un'auto da corsa, senza però rinunciare alla silenziosità, alla reattività e alla comodità di guida nel quotidiano".

Hyundai RM20e
Hyundai RM20e

La RM20e funge anche da banco di prova per le nuove tecnologie e contribuirà a continuare lo sviluppo della piattaforma elettrificata RM, con l'aiuto della Rimac, produttori della hypercar C_Two.

Thomas Schemera, Executive Vice President e responsabile della divisione prodotti di Hyundai Motor Group, ha detto:

"Il prototipo della sportiva RM20e mostra chiaramente le future aspirazioni elettrificate per il brand Hyundai ad alte prestazioni N, spostandosi sempre di più verso la categoria delle supercar. Col passare degli anni, Hyundai N punta ad accelerare il battito cardiaco di chi guida non solo attraverso i motori a combustione, ma anche con la reattività istantanea e la sostenibilità ambientale dei propulsori elettrici. RM20e dimostra che l'eccitazione alla guida di un modello N non sarà compressa, nemmeno nelle varianti elettrificate."