Anche Seat aggiunge al listino la prima auto ibrida plug-in della sua storia ed è la Seat Leon 1.4 e-Hybrid da 204 CV già ordinabile anche in Italia.

La Seat Leon ibrida plug-in è disponibile sia in versione berlina hatchback che con la carrozzeria familiare Sportstourer e allestimento FR o Xcellence.

Prezzo base promozionale di 27.150 euro (incentivi compresi)

I prezzi partono da 34.650 euro per la hatchback e da 35.150 euro per la Sportstourer.

Fotogallery: Seat Leon 1.4 TSI e-Hybrid

Con la promozione di lancio e il massimo degli incentivi statali in caso di rottamazione il prezzo base scende a 27.150 euro.

60 km di percorrenza elettrica

La motorizzazione ibrida ricaricabile alla spina di Seat Leon 1.4 e-Hybrid è basata sul noto 1.4 TSI turbo benzina 150 CV abbinato ad un motore elettrico da 116 CV per complessivi 204 CV e 350 Nm, con cambio automatico DSG 6 marce. Le emissioni di CO2 nel ciclo NEDC sono vicine ai 30 g/km e permettono a entrambe le Leon ibride plug-in di poter godere degli incentivi statali riservati alle auto nella fascia 21/60 g/km.

Seat Leon 1.4 TSI e-Hybrid

La batteria al litio da 12,8 kWh di capacità garantisce un'autonomia omologata di circa 60 km ed è ricaricabile ad una presa domestica a 220 volt in meno di 6 ore, tempo che scende a 3,5 ore utilizzando il cavo Mennekes opzionale a una presa Tipo 2.

Si controlla anche con lo smartphone

Rispetto alle altre Leon la versione ibrida plug-in aggiunge un suono elettronico esterno per allertare pedoni e ciclisti quando si muove a bassa velocità in modalità elettrica e la possibilità di scegliere fra le tre classiche tipologie di utilizzo del sistema ibrido: e-Mode, Hybrid e Riserva.

Seat Leon 1.4 TSI e-Hybrid

Oltre a questo ci sono icone e messaggi aggiuntivi sullo stato di funzionamento del sistema ibrido all'interno del Virtual Cockpit e l'e-manager di Seat Connect che permette di monitorare diversi parametri da remoto (stato della ricarica, livello della batteria e climatizzazione) attraverso un'app sullo smartphone.