Incredibili storie che hanno per protagoniste vetture capaci di ottenere primati decisamente insoliti

I sette titoli di Michael Schumacher e (possiamo dirlo?) Lewis Hamilton in Formula 1 sono certamente risultati impressionanti. Le nove vittorie (di fila!) di Sebastian Loeb nel WRC anche. E non si può fare a meno di ricordare Andy Green, che ha guidato un veicolo terrestre fino a 1.230 km/h. Ma nel nostro mondo poliedrico, e in tutto e per tutto folle, c'è posto per risultati anche più stravaganti.    

I nomi che vedrete in questa rassegna sono praticamente sconosciuti, nessuno ha fatto del merchandising con il proprio ritratto o rilasciato interviste. Pochi di noi li considererebbero esempi da mostrare ai propri figli, per non dire che li prenderebbero per pazzi... Ma si tratta di imprese incredibilmente "cool".

I primati più strani con veicoli a 4 (o 3) ruote

  1. 119,6 km/h - Record mondiale di velocità su un tuk-tuk
  2. 31 minuti 49,46 secondi - Record sul Nordschleife con un tuk-tuk
  3. 243 km/h - Record di velocità su un tosaerba
  4. 800 km alla media di 65 km/h ... in retromarcia
  5. Audi Quattro e il doppio assalto allo Ski Jump
  6. Range Rover Sport PHEV scala i 999 gradini del monte Tianmen
  7. Da New York a Los Angeles (4.500 km) in 27 ore
  8. Un viaggio di 36 anni ... e non è ancora finito