L'auto è bi-campione mondiale, piloti e costruttori, e ora l'ex-pilota di rally la mette in vendita in occasione di Auto e Moto d'Epoca

Un'auto, una targa, un telaio, due volte campione del mondo nello stesso anno. Questa è la storia della Lancia Delta 4WD di proprietà di Massimo "Miki" Biasion, che nel 1987 si portò a casa prima il titolo mondiale costruttori e, a pochi mesi di distanza, rese Kankkunen campione del mondo.

Miki Biasion era alla guida di questa specifica Lancia Delta 4WD Gruppo A con l'iconica livrea Martini Racing quando vinse il campionato costruttori, ora ne è il proprietario e intende venderla proprio ad Auto e Moto d'Epoca (qui tutto il programma dell'edizione 2020).

La sua storia

Nel 1987, Miki Biasion vinse il Rally di Argentina con la Delta 4WD targata Torino TO 82978F, permettendo a Lancia di vincere il campionato mondiale costruttori. Pochi mesi più tardi, Juha Kankkunen con la stessa auto vinse il Rally di Inghilterra, diventando campione del mondo piloti, proprio davanti al compagno di squadra Biasion.

Si tratta dell'unica Delta ad essere riuscita a vincere entrambi i titoli mondiali nello stesso anno. Dopo essersi classificata settima al Rally di Grecia 1987 e seconda al Rally di Portogallo 1988 (con Alessandro Florio alla guida), l'auto venne incidentata da Yves Loubet al Rally di Grecia 1988.

La Lancia Delta di Miki Biasion
La Lancia Delta di Miki Biasion
La Lancia Delta di Miki Biasion

Venne quindi riparata e prestata al Team Astra, col quale partecipò ad alcuni rally nazionali proprio Italia, e da qui si persero le sue tracce fino al 2018.

Proprio in quell'anno, Miki Biasion la ritrovò nelle stesse identiche condizioni in cui si trovava dopo la sua ultima corsa nei rally, ancora con targhe e documenti originali Abarth. L'ex-pilota quindi la acquistò diventandone proprietario e intestatario, per poi farla restaurare in modo "maniacale" esclusivamente con parti originali. Il restauro è durato ben due anni.

La Lancia Delta di Miki Biasion
La Lancia Delta di Miki Biasion

Da una chiacchierata con Miki Biasion - che vedete nel video - abbiamo scoperto che l'ex pilota vuole venderla ma ha gli occhi già puntati su un'altra Delta, pur sapendo che restaurare con parti originali è sempre un lavoro complesso. E nel video lo ammette: fra i tanti, c'è un ricambio specifico molto importante che è particolarmente raro da trovare.

Fotogallery: La Lancia Delta di Miki Biasion ad Auto e Moto d'Epoca 2020