Quasi nostalgica se la si immagina arancione come la Supra del primo Fast & Furious, potremmo vederla al SEMA360 di quest'anno

È ufficiale, il concept della Toyota GR Supra Sport Top Edition debutterà al SEMA360 di quest'anno con un tettuccio rimovibile. Per ora non si vede ancora l'intero concept, ma questo video teaser ci fa vedere chiaramente cos'abbiano in mente gli ingegneri del team Toyota GR.

In più, ormai il SEMA sembra esser diventato un terreno fertile per le novità in casa Toyota, specie per la Supra: l'anno scorso, infatti, è stato il luogo del debutto della Supra Heritage Edition, che aggiungeva alla coupé moderna alcuni tocchi retrò della quarta - e leggendaria - generazione, fra cui l'alettone e i fari posteriori modificati.

Rimane il gusto retrò

E anche qui, c'è un bel collegamento con la Supra di quarta generazione: infatti, anche per lei c'era un pannello del tetto rimovibile nella lista degli optional. E oggi, è la Supra moderna a farsi vedere scoperta.

Questo progetto richiederà un grosso sforzo ingegneristico affinché funzioni: il team intende dividere il pannello del tettuccio in due parti, per poterli posizionare nel bagagliaio. L'obiettivo è creare un sistema che richieda solo di premere un pulsante sul chiavino per sganciarli, ma questo punto è ancora lavoro in corso.

Come ogni auto a tetto rimovibile, comunque, la Supra Sport Top otterrà rinforzi strutturali nella parte inferiore, per mantenere la rigidità. E su questo punto, la stretta parentela con l'ultima generazione di BMW Z4 Convertibile dovrebbe garantire già di base una grande rigidità strutturale nel telaio.

Ci sono poi altri dettagli modificati su questo concept: c'è infatti uno splitter anteriore più grande, passaruota allargati e un diffusore posteriore di dimensioni maggiori. Nulla di esagerato, comunque: si tratta di accorgimenti per rendere l'auto più distintiva, anche tralasciando il tetto rimovibile.

Fotogallery: Toyota GR Supra

"Tasta il terreno"

Quando hanno iniziato a girare in modo molto diffuso le voci sulla quinta generazione di Toyota Supra, spesso e volentieri si speculava su un'ipotetica versione coupé col tetto rimovibile.

È quindi quasi d'obbligo chiedersi se questo concept al SEMA360 sia il modo per la Casa nipponica di "tastare il terreno" e capire quanto consenso e interesse susciti negli appassionati. Potrebbe trattarsi realmente di un semplice test di conferma prima di dare il via libera a una nuova variante del modello da produrre in serie.