Le assemblee dei due gruppi dovranno approvare la creazione del maxi gruppo da 38 miliardi di euro

Ecco una nuova data chiave per la fusione FCA-PSA che farà nascere nel prossimo anno Stellantis, il quarto gruppo al mondo per produzione di auto: il 4 gennaio 2021 gli azionisti del gruppo italoamericano e di quello francese si riuniranno in assemblea per approvare la fusione.

Questa ulteriore approvazione, con i dettagli dell'assemblea che saranno divulgati il prossimo 23 novembre, rappresenta uno snodo chiave nella creazione di Stellantis, un accorpamento che includerà in un maxi gruppo dal valore di 38 miliardi di euro i marchi più noti e meno noti di entrambe le parti.

I marchi coinvolti nella fusione

FCA

  • Abarth
  • Alfa Romeo
  • Chrysler
  • Dodge
  • Fiat
  • Fiat Professional
  • Jeep
  • Lancia
  • Maserati
  • Mopar
  • Ram

PSA

  • Citroen
  • DS
  • Free2Move
  • Opel
  • Peugeot
  • Vauxhall

Un percorso iniziato a dicembre 2019

Ricordiamo che le altre tappe fondamentali per la creazione di Stellantis sono quelle del 2 febbraio 2021, data limite per l'ok dell'untitrust europeo che sembra ormai cosa fatta e quella di fine marzo 2021, scadenza già fissata da tempo entrambe le parti.

Le cose iniziano cioè a velocizzarsi, perché dopo il primo annuncio dell'accordo a dicembre 2019 si è arrivati alla ufficializzazione del nome Stellantis a luglio 2020 e al logo definitivo in questo mese di novembre.