L'evento, rimandato a causa del coronavirus, si svolgerà dal 10 al 13 giugno

Il Milano Monza Motor Show si farà. Le nuove date, dopo il doppio slittamento a causa del coronavirus (prima doveva tenersi a giugno 2020, poi a a fine ottobre), sono a giugno 2021: dal 10 al 13.

L'evento conferma il coinvolgimento delle città di Milano e Monza, oltre che dell'Autodromo, e la formula di salone all'aperto con le auto esposte attorno al Duomo. Confermata anche per l’edizione 2021 la President Parade, la sfilata in piazza Duomo delle anteprime guidate direttamente dai presidenti e dai CEO dei brand.

Le dichiarazioni degli organizzatori

"Con le case, con i media, con i partner vogliamo sviluppare una manifestazione in grado di dare una spinta a un settore fortemente colpito da quest’emergenza sanitaria e ringrazio le città di Milano e Monza che ci hanno confermato il loro appoggio, insieme alla Regione Lombardia e ad ACI", dice Andrea Levy, presidente MIMO.

Fabrizio Sala, Vice Presidente Regione Lombardia, si dice orgoglioso "che le nostre due città possano attirare appassionati e addetti ai lavori per quattro giorni di esposizione e di festa". Gli fa eco Dario Allevi, Sindaco di Monza: “La pandemia non ha fermato le nostre idee, il nostro entusiasmo e la nostra determinazione".

L'ACI conferma il suo sostegno all’evento e Alessandra Zinno, Direttore Generale di Autodromo Nazionale Monza, aggiunge che così "il circuito, tra le eccellenze del mondo sportivo in Regione Lombardia, si conferma un fondamentale centro per le più importanti manifestazioni del mondo automotive".

L'augurio delle case auto

Michele Crisci, Presidente di UNRAE, ricorda che "manifestazioni come Milano Monza Motor Show diventano parte integrante della ripresa di un settore che, con questa pandemia, ha subìto un arresto drammatico delle vendite" e Gianmarco Giorda, Direttore di ANFIA, augura agli organizzatori "il massimo successo del nuovo format".

Fotogallery: Milano Monza Open-Air Motor Show