Anticipata oggi da un teaser, arriverà nel primo trimestre del 2021

Giusto questa mattina abbiamo visto il primo teaser della Hyundai Bayon, il nuovo crossover piccolo che si posizionerà al di sotto della Kona. Quasi a non voler perdere tempo i nostri fotografi ne hanno immortalato il primo muletto durante alcuni test.

Un modello che rappresenterà la versione per il Vecchio Contiente della Venue, ma con novità per quanto riguarda lo stile, almeno a giudicare dai pochi elementi che fanno capolino da sotto le pesanti camuffature.

Poco più di 4 metri

Che si tratti della Hyundai Bayon lo si capisce da un piccolo ma significativo dettaglio: il disegno a boomerang delle luci posteriori, protagoniste del teaser pubblicato questa mattina. Un elemento stilistico che si discosta di molto dalla Venue, con classici gruppi ottici rettangolari.

Hyundai Bayon prima foto spia (esterno)
Hyundai Bayon prima foto spia (esterno)

Pare invece simile l'andamento del portellone, con un disegno che ne fa rientrare la parte centrale, dove sono incastonati logo e nome del crossover. Ma naturalmente potrebbe essere un "trucco", con un rigonfiamento posticcio sistemato sotto alle camuffature.

Anche l'anteriore sembra differente, con un andamento più simile a quello della Kona e gli stessi gruppi ottici sottili e a sviluppo orizzontale.

Piccola e tecnologica

Lunga poco più di 4 metri la Hyundai Bayon sfrutterà il pianale della i20, dalla quale erediterà anche i motori, con unità benzina (anche mild hybrid) con possibilità di scelta tra cambio manuale a 6 marce e automatico doppia frizione 7 rapporti e la sola trazione anteriore.

Hyundai Bayon prima foto spia (interno)

Anche per quanto riguarda gli interni ci saranno molti punti di contatto con la nuova generazione della piccola coreana, come testimoniato dalle foto che ritraggono la plancia dominata dal monitor touch in posizione rialzata, affiancato dalla strumentazione 100% digitale.

Fotogallery: Hyundai Bayon, le prime foto spia