Dotata di nove banchi, rende possibile testare qualsiasi tipo di motore, dallo sviluppo fino all’omologazione

All'interno del Gruppo Volkswagen Seat è senza dubbio uno dei marchi più "smart" che sta puntando sulla mobilità del futuro, tanto da aver creato la divisione Seat Mó, la divisione della Casa spagnola dedicata a nuove soluzioni per la mobilità urbana.

Oltre a questo la Casa negli ultimi anni ha portato avanti una serie di progetti con l'obiettivo di rendere più efficienti i suoi motori. Fa parte di questi investimenti strategici il centro di test per propulsori, comprensivo di una struttura con nove banchi di prova.

Un centro prove avveniristico 

Frutto di un investimento di 30 milioni di euro, questi banchi consentono di effettuare differenti tipi di test su motori di tutti i tipi: combustione interna, elettrici, ibridi e a metano. L'obiettivo è quello di ottemperare ai requisiti normativi in termini di emissioni e CO2.

Seat centro test motori
Seat centro test motori

Il centro, dove lavorano 200 professionisti su tre turni giornalieri, è in grado di garantire 14.300 test all'anno (vengono testati anche i motori degli altri marchi del Gruppo), in cui vengono analizzate le fasi iniziali di sviluppo (vengono regolati l'iniezione, l'aspirazione e la potenza), fino ai test necessari per il ciclo di omologazione, che comprendono anche i test RDE (emissioni di guida reali). 

La camera magica

Al fine di monitorare il funzionamento dei propulsori in condizioni estreme, la struttura include inoltre una camera climatica in grado di simulare condizioni condizioni con temperature che possono variare da -40° a +65°, e fino a 5.000 metri di altitudine.

Un modo per capire come si comportano le auto in scenari come la torrida Death Valley o nelle gelide lande del nord Europa, senza doversi muovere da Martorell.

Questo progetto consolida SEAT come una delle strutture per lo sviluppo di veicoli più avanzate in Europa. I nuovi impianti e l'elevata competenza tecnica del team consentono di testare e calibrare nuovi propulsori durante la fase di sviluppo, garantendo prestazioni ottimali ai marchi Seat e Cupra, nonché ai diversi marchi del Gruppo, con un focus particolare sui motori ibridi ed elettrici 

ha sottolineato Werner Tietz, Vicepresidente Ricerca e Sviluppo di Seat.

Fotogallery: Il centro test motori di Seat