Sebbene la BMW Serie 2 Active Tourer non sia l'auto più in voga del costruttore bavarese, vanta una buona "base" commerciale nel Vecchio continente. Ecco perché è attualmente in fase di sviluppo una nuova generazione del modello dell'Elica, come suggeriscono le foto spia di questo servizio.

Adesso ci vede

Non è certo la prima volta che la Serie 2 Active Tourer si è mostra durante le fasi di test, ma questa è la prima volta che un prototipo della nuova vettura presenta i gruppi ottici di serie.

Fotogallery: Nuova BMW Serie 2 Active Tourer, nuove foto spia

Nella parte anteriore, i fari sembrano ispirarsi alle ultime Serie 3 e Serie 4 e la buona notizia è che la griglia del radiatore ha dimensioni relativamente normali. Certo è più grande rispetto al modello precedente, ma comunque significativamente più piccola rispetto alla produzione più recente.

Più massiccia

Sul retro, il layout generale sembra molto familiare, ma i nuovi fanali posteriori con strisce LED più grandi creano l'illusione di un'auto più ampia.

2021 BMW Serie 2 Active Tourer nuova foto spia (posteriore tre quarti)

Il design del paraurti non è ancora visibile, ma potrebbero esserci alcune modifiche ispirate al genere crossover per conferire alla nuova Active Tourer un aspetto più robusto.

Come prima... quasi

Le precedenti foto spia hanno già confermato che BMW modificherà un po' le proporzioni dell'auto, apportando alcune modifiche per rendere il corpo vettura più sportivo e pulito.

2021 BMW Serie 2 Active Tourer nuova spia foto (vista laterale)

Questi cambiamenti presentano, ad esempio, una nuova collocazione degli specchietti laterali, e persino per il tergicristallo posteriore, che ora sembra essere attaccato alla parte inferiore del lunotto.

Motori della tradizione

Basata sulla piattaforma UKL, la nuova Serie 2 Active Tourer sarà equipaggiata con la gamma di motori già presene su Serie 1. Ovvero un'evoluzione di quella che equipaggia attualmente il modello "familiare" bavarese.

Quindi ai tre cilindri turbo benzina e diesel, si affiancherà pure una variante ibrida plug-in. Anche se, secondo alcune fonti, l'unità a gasolio a tre cilindri da 1,5 litri della 216d potrebbe non essere più prodotta.