Qui i rallisti dimostrano di essere davvero piloti speciali

Uno dei più grandi rallisti di tutti i tempi, Colin McRae, ha coniato la frase "nel dubbio, a tutto gas". Un motto che si può adattare anche ad uno stile di vita, ma che si applica alla perfezione ai piloti da rally.

I limiti imposti giocoforza dalla pista non valgono infatti per i rallisti che hanno fatto della guida estrema e oltre i limiti il loro marchio. A dimostrarcelo c'è ancora una volta un video spettacolare che ci mostra sette dei più incredibili salvataggi al limite del campionato WRC 2020.

Sull'orlo del precipizio

Strano ma vero, si parte proprio con il più grande rallista di tutti i tempi, quel Sebastien Loeb che al Rally di Monte Carlo 2020 è andato a finire in bilico sul precipizio e si è salvato anche con l'aiuto di alcuni spettatori.

In maniera ancora più incredibile l'estone Ott Tänak si trova a lottare con un sovrasterzo fuori dalla strada, ma riesce a rientrare in carreggiata ad altissima velocità lasciando nei boschi di casa solo il paraurti posteriore.

Ci sono anche due mucche in curva

Non perdetevi poi i momento in cui un'auto da rally distrugge alcuni cartelli pubblicitari a bordo strada, un ribaltamento completo "ruote all'aria" o quando Dani Sordo evita nel Rally di Sardegna due mucche in piena curva, merito anche dell'agilità degli impauriti bovini.