Negli ultimi mesi abbiamo visto più volte foto spia della Mercedes EQS, la prossima ammiraglia elettrica della Casa della Stella, in arrivo nel corso del 2021. Un modello anticipato dalla concept Vision EQS al Salone di Francoforte 2019 e del quale conosciamo già alcuni dati.

Discorso inverso invece per la BMW i7, la versione a emissioni zero della Serie 7 e che della EQS sarà rivale diretta. Un modello avvolto dal mistero, sul quale ha però fatto luce il magazine inglese Car, con numerosi dettagli sull'ammiraglia elettrica di Monaco di Baviera, in arrivo nel corso del 2022.

Autonomia e motori

Secondo le indiscrezioni la BMW i7 avrà una batteria agli ioni di litio da 100 kWh, grazie alla quale la berlina tedesca potrà percorrere circa 500 km con una sola ricarica. Un dato che per quanto riguarda la potenza pareggia quello della Mercedes EQS, mentre a livello di autonomia ci sarebbero 200 km in meno rispetto alla rivale di Stoccarda. Pensando però alla BMW iX appena presentata e ai suoi 600 km di autonomia dichiarati, ci viene da pensare che anche la i7 si attesterà su tale valore.

BMW i7 Spy Foto
BMW i7 Spy Foto

Il pacco batterie alimenterà una coppia di motori (uno per asse) per un totale di 399 kW (542 CV), anche se questa indiscrezione và a scontrarsi in parte con quelle che parlavano di un equivalente del glorioso V12 di 6,6 litri e 650 CV della M760i. Tuttavia entrambi i rumors potrebbero essere confermati: come per le versioni endotermiche infatti anche l'ammiraglia elettrica dell'Elica potrebbe avere differenti step di potenza.

La tecnologia

Altro punto focale della BMW i7 sarà la tecnologia, con numerosi nuovi sistemi di assistenza alla guida, buoni per il Livello 3, grazie a nuovi sensori e telecamere e alla connettività 5G, esattamente come sulla iX.

A livello di stile invece dobbiamo affidarci alle foto spia pubblicate qualche tempo fa, con i muletti della i7 ancora pesantemente camuffati e uno stile che sembra simile a quello della Serie 7.

Fotogallery: BMW i7, le foto spia