Le Aston Martin Vantage V12 Zagato Heritage TWINS sono i primi delle 19 coppie di spider e coupé che verranno prodotte in esclusiva

Dopo l’annuncio di inizio anno, R-Reforged ha tolto i veli alla prima coppia di prototipi nati per celebrare i 100 anni di Zagato. Stiamo parlando delle Aston Martin V12 Zagato Heritage TWINS by R-Reforged in versione coupé e speedster che andranno ad impreziosire la collezione della famiglia Zagato.

Assemblati a mano da team di 12 artigiani in 16 settimane nello stabilimento all’avanguardia di 2.800 metri quadrati di R-Reforged a Warwick nel Regno Unito, questi due concept fanno da apripista alle 19 coppie di vetture che potranno essere acquistate dai clienti.

Il design evocativo

Il progetto realizzato partendo dalla Aston Martin Vantage V12 Zagato coupé del 2011 ha visto l’azienda italiana Zagato cimentarsi nella realizzazione di una nuova versione speedster.

Fotogallery: Aston Martin Vantage V12 Zagato Heritage TWINS

Non solo, perché le modifiche al design si ritrovano anche nella versione coupé. Innanzitutto la carrozzeria delle due vetture è realizzata completamente in fibra di carbonio.

La parte anteriore è caratterizzata da un nuovo splitter e dai parafanghi pronunciati mentre il posteriore, con la coda più slanciata, incorpora un’ala mobile che aumenta la stabilità alle alte velocità senza stravolgere le forme iconiche del modello.

Completano il design esterno i cerchi in lega da 19” con dado monoblocco realizzati da APP Tech.

Tecnica avanzata

Oltre ai sistemi di aerodinamica attiva, studiati attraverso ad un’attenta analisi CFD, che ne aumentano le performance, il preparatore R-Reforged si è concentrato anche su altri elementi tecnici come il motore e l’assetto.

Il primo è il noto 5,9 litri V12 che qui guadagna 80 CV rispetto a quello originale arrivando a sfiorare i 600 CV. Per raggiungere questi dati i tecnici e gli ingegneri hanno sviluppato una presa d’aria in alluminio e uno scarico in titanio.

Per quanto riguarda l’assetto, invece, le Aston Martin V12 Zagato Heritage TWINS by R-Reforged possono contare su una riduzione di 10 mm dell’altezza e su una carreggiata aumentata di 20 mm.

Tra test e tour globale

Questi primi due concept, destinati alla collezione della famiglia Zagato, verranno esposti presso il concessionario di punta Aston Martin St. Gallen in Svizzera fino all'inizio del nuovo anno, prima di intraprendere un tour globale che include gli Stati Uniti e l'Europa.

Inoltre, le prime due Aston Martin V12 Zagato Heritage TWINS by R-Reforged saranno utilizzate per determinare la geometria finale, le impostazioni degli ammortizzatori e le impostazioni delle molle da applicare poi al resto della produzione. Queste ultime messe a punto si svolgeranno presso il centro di prova IDIADA in Spagna all'inizio del 2021.