L’aspettavamo tutti plug-in e alla fine è arrivata sul mercato con un sistema mild hybrid a 48V. Stiamo parlando della Maserati Ghibli Hybrid, che con gli aggiornamenti del MY2021 diventa il primo modello della Casa del Tridente a introdurre un powertrain elettrificato e un avanzato sistema di guida autonoma di secondo livello.

Lo sviluppo dell’ibridizzazione e dei sistemi di assistenza alla guida è stato portato avanti in stretta collaborazione con Bosch, che ha già realizzato l'upgrade di Alfa Romeo Giulia e Stelvio 2020. Oggi, le due grandi aziende del settore automotive hanno raccontato i segreti della loro partnership e quali componenti sono stati scelti per la Maserati Ghibli Hybrid MY2021.

Il sistema pesa meno di 15 kg

Il powertrain, definito da Maserati come "più performante di un Diesel e più green di un benzina", è composto da un motore 2.0 turbo benzina a 4 cilindri da 330 CV abbinato ad un sistema ibrido leggero a 48V. Quest’ultimo, fornito appunto da Bosch, comprende una batteria agli ioni di litio, un converter DC/DC e una ECU totalmente rinnovata per un peso complessivo inferiore ai 15 kg.

Componenti Bosch Maserati Ghibli Hybrid

La batteria a 48V ha una capacità di 6Ah e, grazie ad un’altezza di soli 95 mm, consente un’installazione più flessibile all’interno della vettura. Il converter DC/DC che sfrutta un raffreddamento attivo con ventola permette di trasformare l’energia elettrica da 48 V a 12 V per andare ad alimentare i componenti collegati all’impianto elettrico della vettura. Come ultimo componente troviamo la centralina elettronica di controllo motore.

Componenti Bosch Maserati Ghibli Hybrid

Quest’ultima ha subito un upgrade importante con l’aumento della memoria e della potenza del processore per poter gestire con tempi di risposta rapidi tutti i dati provenienti dal powertrain ibrido. Il powertrain mild hybrid della Ghibli sarà dal prossimo anno anche sul SUV Levante.

Componenti Bosch Maserati Ghibli Hybrid

La guida autonoma parziale fino a 145 km/h

L’ultima evoluzione dei sistemi di assistenza alla guida della Maserati Ghibli Hybrid My21 si chiama Active Driving Assist. Si tratta di una tecnologia che combina le funzioni dell’Adaptive Cruise Control e il Lane Centering sfruttando l’utilizzo di 3 elementi forniti da Bosch: l’ESP, il servosterzo elettrico EPSapa e il nuovo sensore radar a lungo raggio integrato nel logo anteriore.

Componenti Bosch Maserati Ghibli Hybrid

Quest’ultimo rileva quello la posizione e la velocità della vettura davanti e invia i dati ad una centralina che dopo averli elaborati comanda i diversi attuatori. L’Active Driving Assist è un vero sistema di guida autonoma di secondo livello che è in grado, inoltre, di elaborare il raggio di curvatura della curva che stiamo affrontando, richiedendo il giusto valore di coppia al EPSapa e di velocità. Il sistema può essere attivato su qualunque strada, anche urbana, fino ad una velocità massima di 145 km/h.

Fotogallery: Maserati e Bosch, più sicurezza per le vetture del Tridente