Lo Sport Utility ceco comincia a mostrarsi nella sua veste definitiva, in attesa del debutto del restyling

Il 2021 si preannuncia un anno importante per Skoda considerando i nuovi modelli in arrivo. Stiamo parlando principalmente del Suv elettrico Enyaq e della Fabia di nuova generazione (con la versione wagon confermata).

Il prossimo anno vedremo anche una variane coupé di Enyaq. Così come il restyling di Kodiaq, il grande Sport Utility Vehicle della formazione di Mladá Boleslav, pronto ad aggiornamenti rilevanti, giunto a metà ciclo di vita.

Tutto pronto per Kodiaq

È proprio lui il protagonista di queste immagini rubate, catturate dello youtuber Pavel Srp sull'autostrada D11 in Repubblica Ceca. Stessa location dove la nuova Fabia è stata avvistata la scorsa settimana.

Il muletto della versione restyling di Skoda Kodiaq è mimetizzato esattamente dove ti aspetteresti: davanti e dietro. Essendo solo un lifting, la chirurgia estetica è principalmente limitata alle luci e ai paraurti. Possiamo già dire che i fari (destinati a presentare la tecnologia LED a matrice) hanno nuovi DRL con la barra luminosa che si alza gradualmente man mano che ci si avvicina alla griglia.

Restyling al dettaglio

La griglia anteriore è stata ottimizzata in quanto sembra avere un design più piatto e potrebbe incorporare un sensore radar diverso (ma ancora abbastanza invadente). Le prese d'aria anteriori del paraurti sembrano essere un po' più prominenti e potrebbero esserci alcune modifiche anche alla griglia inferiore, ma il camuffamento non offre molti spunti di valutazione.

Spostandosi sul retro, la forma dei fanali posteriori verrà probabilmente replicata per ridurre i costi poiché qualsiasi cambiamento nella forma del fanale richiederebbe un nuovo design del parafango e o del portellone. Così, per abbellire un po' il Kodiaq, i fanali posteriori a LED sembrano avere una grafica leggermente modificata. Un dettaglio che solo un occhio attento potrebbe rilevare.

Essendo questo solo un restyling, l'interno sarà essenzialmente simile a quello dell'attuale Kodiaq. È probabile che Skoda installi il suo ultimo e più grande sistema di infotainment oltre al quadro strumenti digitale presente su Octavia. Nuovi rivestimenti e finiture completano l'evoluzione estetica.

Novità alla voce motori

Sotto il cofano si verificheranno grandi cambiamenti, dove si attende un sistema ibrido plug-in per Kodiaq iV. Pare che la versione sportiva RS potrebbe perdere il suo motore biturbo a gasolio in alcuni mercati per passare ad un turbo benzina, ma nulla è stato ufficializzato.

Ad oggi il Kodiaq RS detiene un record del Nürburgring molto particolare: si tratta del Suv con tre file di sedili più veloce dell'Inferno Verde. Sabine Schmitz ha impiegato 9'29”84 per completare un giro del Nordschleife a bordo della vettura ceca, mettendo alla prova i 240 CV e i 500 Nm del BiTDI da 2 litri.