Si profila il passaggio al mild-hybrid per le versioni C53 e C63

È solo questione di tempo prima che venga svelata ufficialmente la nuova Mercedes Classe C Station Wagon. Dall’inizio del 2020 la nuova generazione della Classe C è stata avvistata al Nürburgring e in altri test su strada e il suo debutto è previsto per la primavera 2021.

Le ultime foto spia ritraggono la versione AMG della famigliare tedesca. Il muletto è completamente avvolto dagli adesivi ed è in prova su alcune strade bagnate in Germania.  

Aria sportiva e di famiglia

A far comprendere che si tratti effettivamente di una AMG sono diversi elementi. Dalle foto si possono vedere i cerchi con doppia razza e i quattro terminali di scarico, tipici delle versioni più pepate della Mercedes.

Nuova Mercedes Classe C Wagon, le foto spia della AMG

I terminali circolari ci fanno però pensare che quella delle foto sia la variante meno potente, ossia una C43 o C53. La più estrema C63 dovrebbe connotarsi per dettagli ancora più racing.

La grande griglia è tipica delle Mercedes più sportive. Gli adesivi non la rendono molto riconoscibile così come il paraurti anteriore che sembra avere una linea piuttosto affilata.

Gli interni della nuova Classe C sono comparsi su Instagram negli scorsi mesi. Sia la berlina che la wagon dovrebbero riprendere lo stile della Classe S con l’ampio monitor verticale al centro della plancia.

Il touchscreen permetterà di controllare ogni aspetto dell’auto, dal comfort alla connettività, passando ovviamente per i sistemi di telecamere. Lo schermo dovrebbe comunque essere leggermente più piccolo di quello della Classe S. Sempre dalle foto spia si vede un volante simile a quello montato sulla nuova Classe E.

Passaggio all’ibrido

Pensiamo che non sarà la “solita” AMG. Ci aspettiamo infatti che non solo la C43/C53, ma anche la C63 verrà proposta con una motorizzazione mild-hybrid. Ovviamente Mercedes non conferma questa ipotesi anche se sembra la più probabile per cercare di contenere emissioni e migliorare le prestazioni.

Non è escluso che l’AMG delle foto monti un 2.0 a 4 cilindri con una potenza complessiva intorno ai 400 cavalli. La C63 dovrebbe invece superare i 550 cavalli col classico abbinamento alla trazione integrale e al cambio automatico a 9 rapporti.

Le ultime voci parlano di un addio al V8 per lasciare spazio ad un motore 4 cilindri supportato da una potente unità elettrica. Ricordiamo invece che l’attuale C63 SW monta un 4.0 V8 da 510 cavalli.

Oltre alle versioni sportive, sono attese altre motorizzazioni mild-hybrid a benzina e gasolio ed una variante ibrida plug-in. Su quest’ultima Mercedes potrebbe implementare delle batterie da 20 o 25 kWh per raggiungere un’autonomia di 100 km in modalità solo elettrica.

Le AMG dovrebbero debuttare a listino a fine 2021, diversi mesi dopo il lancio della berlina e della station wagon.

Fotogallery: Nuova Mercedes Classe C Wagon, le foto spia della AMG