Terreno della sfida all'ultimo chilometro il Grande Raccordo Anulare di Roma, per vedere quale elettrica percorre più giri

Qual è l'autonomia reale di un'auto elettrica? Ecco la domanda che tutti si pongono oggi, con sempre più modelli a batteria presenti nei listini delle Case. Auto a emissioni zero che vogliono rivoluzionare la mobilità e che portano con loro numerose questioni, tra le quali la famosa range anxiety. La paura di non riuscire ad arrivare a destinazione per via delle batterie scariche.

Certo, i dati ufficiali vengono in nostro aiuto, ma non c'è nulla come una prova sul campo per sapere quanti chilometri può realmente percorrere un'auto elettrica. E noi, o meglio i nostri cugini di InsideEvs Italia, lo abbiamo fatto testando l'autonomia di 9 citycar a emissioni zero.

Lo scenario

Per farlo è stato scelto il Grande Raccordo Anulare di Roma (carreggiata esterna), la cui lunghezza misura 68 km. Ma di quali auto elettriche stiamo parlando?

Ecco la lista delle 9 piccole provate per il test consumi:

  1. Fiat 500e 42 kWh
  2. Honda e
  3. Mazda MX 30
  4. Mini Cooper SE
  5. Opel Corsa-e
  6. Peugeot e-208
  7. Renault ZOE
  8. smart ForFour EQ
  9. Volkswagen e up!

Tutti modelli pensati principalmente per la città, anche se alcuni superano - nominalmente - i 300 km di autonomia, portati lungo il GRA a una velocità compresa tra 90 e 100 km/h, con climatizzatore acceso e settato sui 22° e uno stile di guida neutro, vale a dire nè troppo accordo (come quello del nostro economy runner preferito Fabio Gemelli), nè troppo aggressivo.

I risultati

Naturalmente per approfondire l'argomento e conoscere nel dettaglio le specifiche delle auto provate e le loro performance vi invitiamo a leggere l'approfondimento su InsideEvs. Qui, per amor di spoiler, vi riportiamo semplicemente la classifica finale con i consumi (convertiti in numero di giri del Grande Raccordo Anulare) delle 9 elettriche protagoniste della nostra prova.

Fotogallery: La super sfida tra le auto elettriche economiche sul GRA di Roma