Arriverà nel corso del prossimo o, al più tardi, nel 2022. Tra le novità più importanti la capote in tessuto

Le tanto discussa nuova generazione BMW M4 sta per ottenere la sua variante Cabrio e delle immagini trapelate online ci svelano quella che, al 99%, sarà la sua forma definitiva.

Negli anni, le M cabrio hanno suscitato non poche polemiche perché considerate non delle vere sportive perché più pesanti e meno rigide. E questo ha portato anche ad un abbassamento dei prezzi sul mercato dell'usato nei confronti delle sorelle a tetto rigido. La tradizione però continuerà.

Fotogallery: BMW M4 Cabrio (2021), i disegni del brevetto

La capote in tessuto sostituisce l'hard top

Il pubblico infatti interessato alle M cabrio è profondamente diverso dagli altri appassionati BMW che, in una macchina, cercano principalmente la prestazione. La nuova M4 Cabrio arriverà nel 2022 e, dai rendering che potete vedere nelle foto, si nota subito come BMW abbia deciso di rinunciare all'hard top a favore di una capote in tessuto, meno costosa e complessa e più leggera.

Le linee della carrozzeria risultano ovviamente stravolte rispetto alla variante coupé: la graduale inclinazione del tetto è sostituita dal più netto abbassamento della capote che va anche a modificare la vista laterale della M4 Cabrio.