Le feste si stanno avviando lentamente alla conclusione, ma nel caso vi fosse rimasto ancora qualche risparmio da parte, è doveroso informarvi la hypercar Aspark Owl è ufficialmente in vendita in Nordamerica e in Europa.

Sia chiaro che la disponibilità economica debba essere di quasi 3milioni di euro. Altrimenti c'è il rischio che dobbiate rinunciare ai circa 2.000 CV della hypercar elettrica giapponese (e pure un po' italiana).

Rete globale

L'azienda ha sede a Osaka, dove è stato allestito il primo showroom ufficiale, presso il quale sono stati collocati i primi due prototipi utilizzati durante lo sviluppo della Aspark Owl. Di fatto è stata realizzata una location per accogliere gli ospiti VIP provenienti da Giappone ed Asia.

Promozione Ufficiale Aspark Owl

A dicembre Aspark ha stabilito una serie di partnership con alcuni rivenditori in Nord America ed Europa per la vendita della Owl.

Tenuto presente che attualmente la produzione globale prevede circa 50 unità, di cui 20 destinate al Vecchio continente.

Ricapitolando

Per chi si fosse dimenticato delle specifiche della hypercar giapponese, riportiamo le informazioni principali, ricordando che al progetto ha preso parte pure la Manifattura Automobili Torino (dove di fatto viene prodotta).

È equipaggiata con quattro motori elettrici sincroni a magneti permanenti, che sviluppano una potenza complessiva di 1.985 CV. Alimentati da un pacco batterie da 64 kWh, che dovrebbe assicurare un'autonomia di 450 km (secondo le specifiche dello standard di omologazione NEDC).

Il dato che però alimenta, eventualmente, l'interesse per la sportiva italo giapponese, è quello riferito all'accelerazione da 0 a 100 km/h... inferiore ai 2 secondi.

Fotogallery: La Aspark Owl in vendita