Renault negli Anni '70 fu molto famosa grazie a due modelli di punta con numeri da capogiro: parliamo della Renault 4 che venne prodotta dal 1961 al 1993 in oltre otto milioni di unità, insieme alla Renault 5 prodotta da 1972 al 1984.

Da allora non ci furono eredi, ma sembra che la Casa della Losanga abbia intenzione di "riportarli in vita", stavolta come vetture completamente elettriche. Stando alle ultime indiscrezioni, questo obiettivo farebbe parte di un più ampio piano di rinnovamento del marchio sempre più pronto a soddisfare la crescente domanda di veicoli a zero emissioni.

In linea con la strategia

Nel 2020, Renault ha confermato di avere in programma un risparmio pari a due miliardi di euro entro i prossimi tre anni. E ovviamente, la pandemia da Coronavirus ha reso ancora più importante questo obiettivo.

Renault 4 e Renault 5
Renault 4
Renault 4 e Renault 5
Renault 5

Fra le strategie citate, c'era quella di concentrarsi su un minor numero di prodotti più redditizzi (che vale a dire auto elettriche e SUV/Crossover), a differenza della precedente strategia di "corpire vari fronti" di Carlos Ghosn.

Detto questo, va anche ricordato che Renault non ha confermato nulla riguardo al possibile ritorno della Renault 4 e della Renault 5. D'altra parte, la Casa francese ha già in programma un aggiornamento delle strategie, il CEO Luca de Meo ci dirà tutto giovedì 14 gennaio. Continuate a seguirci!