Come la i30N, avrà un 2.0 con un cambio a doppia frizione. Ecco le prime foto ufficiali e il video

Dopo i numerosi rumors e gli avvistamenti dei prototipi, finalmente Hyundai ha annunciato l’arrivo della nuova Kona N.  Ricordiamo che la “N” rappresenta per la casa sudcoreana ciò che “M” e “AMG” rappresentano, ad esempio, per BMW e Mercedes: identifica cioè i modelli più sportivi della gamma.

La Kona N andrà ad affiancarsi alla nuova i30 e alla i20 nella gamma di modelli vitaminizzati dal reparto corse di Hyundai. È probabile che “l’hot SUV” (come lo definisce la stessa casa) riprenderà tante soluzioni già presenti sulla i30.

Camuffata ma riconoscibile

Le prime foto ufficiali mostrano una Kona ancora avvolta da pesanti camuffature che non permettono di riconoscere i dettagli che distingueranno la versione N. È evidente però l’impronta sportiva con un assetto ribassato, grandi cerchi (probabili misure fino a 19”) e una zona posteriore incattivita dai grandi terminali di scarico.

I cerchi in lega neri sembrano gli stessi della nuova i30 N, i quali sono stati alleggeriti di circa 14 kg rispetto a quelli montati dal modello precedente. Vistoso anche l’alettone col caratteristico terzo stop triangolare mutuato dalla i30 N.

La Kona è stata recentemente oggetto di restyling sia nella versione a motore termico che quella elettrica e la nuova dovrebbe quindi riprendere i principali elementi di stile. Come già successo con la i20 e la i30 possiamo però aspettarci una serie di dettagli identificativi come gli inserti rossi nei paraurti anteriore e posteriore.

Le foto ufficiali non mostrano ancora l’abitacolo, ma anche in questo caso è lecito attendersi la presenza di alcuni elementi della nuova  i30 N. Le novità principali della hatchback sportiva sono state l’aggiunta dei sedili N Light in alcantara e badge illuminato e il touchscreen da 10,25”. Un esemplare in prova al Nürburgring era stato anche fotografato con sedili sportivi Recaro.

Il ruggito del 2.0 turbo

A rendere la Kona N diversa da tutte le altre SUV compatte sarà però la motorizzazione. Hyundai parla di un 2.0 turbo associato al cambio automatico a doppia frizione N DCT ad 8 rapporti.

La ricetta è quindi la stessa della i30 N. Il restyling della sportiva compatta sarà presto disponibile in una doppia declinazione da 250 e, nella versione Performance, da 280 cavalli. Le prestazioni garantite dal pacchetto Performance consentono alla Hyundai di erogare 392 Nm, scattare da 0 a 100 km/h in 5,9 secondi e raggiungere la velocità massima di 250 km/h.

Hyundai Kona N, le prime foto ufficiali

La stessa Hyundai ha ammesso la presenza del Launch Control e di un “sound emozionante”. Effettivamente il video teaser ci dà un assaggio sonoro di quello che sarà il borbottio del 2.0.

Infine, è plausibile che sarà riproposta la modalità N che trasforma l’auto in un vero mostro da pista.

Fotogallery: Hyundai Kona N, le prime foto ufficiali