Personalizzazione massima e integrazione dei diversi sistemi ADAS. Al CES di Las Vegas sbarca il MEZZO Panel

Durante l’edizione digitale del CES di Las Vegas 2021, Magna International, una delle più importanti aziende specializzate nella realizzazione di componenti automotive, ha presentato il MEZZO Panel. Si tratta di un pannello frontale altamente configurabile e adattabile in diverse dimensioni, anche in forma 3D, composto da sottili strati di plastica stampati ad iniezione.

L’obiettivo è quello di proporre alle Case automobilistiche una nuova mascherina che integra non solo i componenti avanzati dei sistemi ADAS (radar, camera e sensori) e la futura guida autonoma ma anche un carattere distintivo per i diversi brand grazie all’integrazione di tecnologie di illuminazione proprie.

Materiali all’avanguardia

Per raggiungere gli obiettivi prefissati, Magna ha puntato su materiali innovativi, sfruttando le conoscenze maturate nello sviluppo delle precedenti tecnologie come la LUMI Grille con FlecsForm.

La nuova mascherina riesce a soddisfare le esigenze dei veicoli elettrici che permettono  di adottare un frontale senza prese d’aria ma anche quelle dei veicoli a combustione che richiedono uno studio più accurato sul posizionamento dei sensori necessari ai sistemi di assistenza.

Personalizzazione massima

Grazie alle nuova tecnologia a film sottili, il MEZZO Panel ottimizza la trasmissione dei segnali aumentando le prestazioni di sicurezza e comunicazione necessarie nell’utilizzo di componenti come radar e sensori. Con la tecnologia d’illuminazione integrata, inoltre, la mascherina offre un grado di personalizzazione massimo.

Ma i piani di Magna non si fermano qui. L’azienda americana, infatti, sta già lavorando su VISION Panel, una mascherina che si estende su tutto il frontale della vettura senza soluzione di continuità, integrando tutte le funzionalità.