Dovrebbe debuttare tra poco sul mercato: cambia poco e solo davanti. I motori? Mild hybrid e (forse) a GPL e metano.

Lancia non è riuscita mai a dominare il mercato di massa ma, nonostante questo, nel corso dell'ultimo ventennio ha lanciato modelli interessanti che hanno riscosso un discreto successo.

Tra tutti la Ypsilon, la cui ultima generazione ha debuttato nel 2011. Da quel momento è rimasta praticamente invariata escludendo qualche piccolo ritocco nel design e nelle motorizzazioni e, a breve, arriverà sul mercato un nuovo aggiornamento, come testimoniamo queste foto spia.

Qualche cambiamento al frontale

Le foto arrivano dalla pagina Facebook di Walter Vayr, che ha incrociato su strada un prototipo della Ypsilon restyling. Si nota subito (anche grazie al nastro adesivo nero) che il frontale sarà interessato da piccoli aggiornamenti per quanto riguarda griglia, fari e la fascia inferiore.

I gruppi ottici potrebbero avere una forma più appuntita, ma potremmo essere tratti in inganno dalla forma del nastro adesivo. Quel che è sicuro è che la piccola italiana sarà comunque riconoscibile da tutti dato che il resto dell'auto non subirà modifiche.

Fotogallery: Lancia Ypsilon restyling (2021), le foto spia

Sarà mild hybrid e (forse) a GPL e metano

Come sappiamo, la piattaforma della Ypsilon è la stessa della 500, che a sua volta è la stessa della Panda. Rispetto alle sorelle quindi non cambia niente né dal punto di vista della trazione, che è sempre anteriore, né delle motorizzazioni.

A listino quindi è molto probabile ci saranno le stesso motorizzazioni offerte al momento: un piccolo benzina mild hybrid 1.0 da 70 CV (l'abbiamo provato: ecco il nostro Perché Comprarla), un benzina-GPL di pari potenza da 1.2 litri e un bicilindrico da 0.9 litri a benzina-metano.