Il debutto della Hyundai Bayon è ormai vicino. La casa sudcoreana ha rilasciato nuovi teaser che mostrano le forme del crossover che si vede tra giochi di ombre e luci. L’impressione è che la Bayon riprenderà alcuni elementi stilistici della Kona e della i20 con linee fresche e innovative.

Design audace sulla base dell’i20

Accanto alle nuove immagini, Hyundai ha rilasciato una dichiarazione: la Bayon incorporerà lo stile “Sensuous Sportiness” che combina “emozioni e innovative soluzioni di design”. Il frontale della Bayon presenta una sottile mascherina che unisce i fari LED che fa sembrare l’auto più larga e con un look distintivo.

Fotogallery: Hyundai Bayon, i teaser ufficiali

Nel posteriore invece spiccano i gruppi ottici a forma di freccia uniti da una barra LED rossa. Anche in questo caso, l’obiettivo dei designers è quello di garantire un’impronta visiva più sportiva.

La Bayon sarà imparentata con la i20 da cui erediterà la piattaforma di base. Ad essere condivise saranno anche le soluzioni riguardanti l’abitacolo e le motorizzazioni. Le prime foto spia dell'abitacolo del piccolo crossover hanno mostrato una strumentazione digitale e una plancia piuttosto simili all'i20.

Come propulsori, ci aspettiamo la conferma del tre cilindri (anche mild-hybrid), della trazione anteriore e di una trasmissione manuale o automatica a doppia frizione.

La sfida a Ford e Volkswagen

Hyundai ha confermato che la Bayon sarà disponibile entro il primo semestre del 2021. Ci aspettiamo presto, quindi, maggiori informazioni prezzi e allestimenti. Il nome del nuovo modello s’ispira alla città francese di Bayonne e da qui si può già capire quanto l’auto sarà importante per il mercato europeo.

Il crossover andrà a concorrere nel segmento B e rivaleggerà quindi con Ford Puma, Volkswagen T-Cross, Seat Arona e Peugeot 2008.

Fotogallery: Hyundai Bayon, le prime foto spia