Nel tamponamento sono rimaste ferite 10 persone e una ha perso la vita

Il clima invernale può essere crudele per gli automobilisti e, purtroppo, ci sono zone del Pianeta dove le condizioni estreme possono portare anche a tragedie. Questo è quello che è successo di recente in Giappone, dove una tempesta di neve con forti venti a circa 96 km/h ha causato condizioni scivolose e visibilità quasi zero su una grande autostrada. E' così che c'è stata un'enorme collisione tra 130 mezzi ed una persona è morta.

La tempesta ha colpito la prefettura giapponese di Miyagi nella regione settentrionale dell'isola di Honshu, a circa 400 miglia a Nord di Tokyo. Qui fino a stasera sono previsti circa 38 centimetri di neve, ma i forti venti e la scarsa visibilità sulla Tohoku Expressway hanno già causato il tamponamento di ieri.

Il video del tamponamento

Secondo la BBC, le condizioni meteorologiche avevano già costretto a ridurre su queste strade il limite di velocità a 50 km/h, ma a giudicare dai danni c'erano mezzi che viaggiavano anche a velocità superiori.

Molti dei veicoli che si vedono sembrano essere privi di danni e sono semplicemente intrappolati nel blocco, ma oltre alla vittima già citata ci sono stati dieci feriti.

Non è la prima volta

Sempre in Giappone il mese scorso una forte tempesta ha bloccato oltre mille persone su un'autostrada innevata per due giorni e le recenti tempeste negli Stati Uniti hanno colpito sia la costa orientale che gli Stati meridionali fino ad Austin, in Texas.

Abbiamo ancora due mesi invernali davanti, speriamo che il conto si chiuda qui.