Attenzione: Jean-Philippe Imparato ha visitato il Museo Storico di Arese. Sono bastati una manciata di scatti pubblicati sul profilo Twitter personale del nuovo Amministratore Delegato Alfa Romeo per accendere l’entusiasmo degli Alfisti che hanno rilanciato la notizia in numerose community.

 

Ma perchè gli appassionati si sorprendono tanto? Cosa c’è di speciale nel vedere un top manager fresco di nomina visitare uno dei tanti luoghi rappresentativi del brand che deve guidare?

Una prima risposta la si trova ponendosi un’altra domanda: riuscite a ricordare il volto di un Amministratore Delegato Alfa Romeo? Difficile vero? E pensare che negli ultimi cinque anni ce ne sono stati ben due (Tim Kuniskis e Reid Bigland) di fatto invisibili all’esterno dell’azienda, e non solo.

La seconda è che la storia dell’Alfa Romeo purtroppo è lontana anni luce dall’attualità commerciale del marchio. Dunque il “passato glorioso” è stato si sfruttato come strumento di comunicazione, ma negli ultimi anni chi ha avuto la responsabilità di dirigere l’azienda non lo ha mai voluto ostentare e si è tenuto fisicamente alla larga dal museo.

Ma queste immagini fanno effetto anche per la genuinità con la quale ritraggono un top manager che si entusiasma alla visione delle auto. Si ferma a contemplarle, le tocca, scatta foto e selfie, esattamente come farebbe un "appassionato semplice".

In Alfa Romeo si sentiva la mancanza di questo lato umano, inteso come persona in grado di metterci la faccia e di trasmettere una sana dose di passione per il prodotto automobile. Il che ovviamente non basta per rilanciare un’azienda, ma è un presupposto importante per rappresentarla in modo credibile.

Collezione
156
33 stradale

Il resto lo farà il curriculum di Monsieur Imparato, conosciuto e apprezzato fra gli addetti ai lavori come un “car guy” molto concreto e determinato. E’ lui che ha guidato il rilancio del marchio Peugeot diventando in PSA uomo di fiducia di Carlos Tavares. Ed è lui che ha una delle responsabilità più grandi in casa Stellantis: rilanciare per davvero il marchio Alfa Romeo.

Ben venga allora questa visita al museo: dal passato in mostra ad Arese non possono che venire ottime ispirazioni. E noi ci auguriamo che si realizzino nel più breve tempo possibile.

Il nostro ultimo video dal museo di Arese

 

Fotogallery: Jean-Philippe Imparato in visita al Museo Alfa Romeo