Il “Recommendation Engine” suggerisce gli optional più adatti. Presto potrebbe essere disponibile anche in Italia

Porsche ha messo a disposizione sul proprio configuratore (qui la versione USA) una nuova funzione che utilizza l’intelligenza artificiale. Grazie al cosiddetto "Recommendation Engine", l’utente riceve suggerimenti specifici per la scelta degli optional durante il processo di configurazione.

L’intelligenza artificiale sceglie le opzioni tra miliardi di possibili combinazioni in una frazione di secondo. Ogni suggerimento è unico e personalizzato per il relativo cliente.

Consigli accurati

Il "Recommendation Engine" è basato su milioni di dati raccolti dal configuratore Porsche. Per implementarlo, sono stati elaborati oltre 270 modelli predittivi. Ognuno di questi è stato pensato con riferimento a specifici mercati e alle reti neurali, ovvero software che, in poche parole, simulano il funzionamento del nostro cervello.

Fotogallery: Nuovo configuratore Porsche con intelligenza artificiale

L’algoritmo ricerca un pattern nei dati inseriti dal cliente e realizza così delle ipotesi di scelta per gli optional. In questo modo il configuratore propone le scelte che maggiormente si avvicinano ai gusti dell’utente.

I risultati hanno dimostrato che i suggerimenti si sono rivelati accurati nel 90% dei casi. In altri termini, 9 clienti su 10 seguono i consigli del configuratore in quanto in linea coi propri gusti.

Il Recommendation Engine raccoglie costantemente dati e ciò gli permette di migliorarsi nel tempo.

La privacy non è a rischio

"Attraverso l’utilizzo dell’intelligenza artificiale nel configuratore Porsche, rendiamo più semplice il processo per i clienti" ha commentato Axel Berger, Project Manager nel dipartimento Porsche dedicato all’analisi avanzata dei dati. "Utilizziamo questa tecnologia per creare un’esperienza personalizzata. Così vengono mostrati solo gli optional rilevanti per il cliente. Naturalmente Porsche ha curato anche la protezione dei dati. Per questo motivo la privacy del cliente rimane protetta per tutto il processo".

Nuovo configuratore Porsche con intelligenza artificiale

Al momento, l’intelligenza artificiale è offerta in Germania, Cina, USA, Gran Bretagna, Svizzera e Taiwan. Porsche fa sapere comunque che presto la funzione sarà disponibile anche in altri paesi.

Per provarlo, basta accedere al configuratore di uno dei paesi sopracitati (qui quello della Svizzera in lingua italiana), selezionare uno dei modelli e cliccare l’icona con la lampadina blu in basso a destra.