A tutti i dipendenti Ferrari sarà assegnato nel prossimo mese di aprile un "Premio di Competitività" per il 2020 con un'integrazione extra di 2.100 euro lordi.

Questo significa che in busta paga ogni lavoratore della Casa di Maranello riceverà un bonus di 7.526,14 euro lordi come riconoscimento per il contributo alle performance aziendali in "un anno complesso per la pandemia da Covid-19".

+7% per il premio competitività

In pratica Ferrari ha voluto aggiungere un premio extra di 2.100 euro al premio aziendale di risultato già previsto dal contratto per rafforzare il suo sistema di welfare aziendale che nel 2020 si è già fatto carico di permessi retribuiti per i dipendenti che, non potendo svolgere il lavoro a distanza, ricevevano comunque lo stipendio.

Fotogallery: Dipendenti nella sede Ferrari a Maranello

La Casa del Cavallino Rampante sottolinea anche il fatto che per il calcolo dei singoli premi non saranno considerate le assenze, causate dall'evento straordinario della pandemia. In questo modo il premio spettante alla maggioranza dei lavoratori sarà maggiorato del 7%.

4.500 lavoratori in tutto il mondo

Nel 2020 è aumentato anche il numero di dipendenti Ferrari che sono cresciuti del 6,3% raggiungendo 4.500 unità in tutto il mondo.

Per il 2021 si registra invece l'inserimento di 50 nuovi addetti nello stabilimento di Maranello in vista del passaggio al doppio turno lavorativo che tra aprile e maggio interesserà il reparto Carrozzeria 8 cilindri.

Fotogallery: Stabilimenti Ferrari