L'imminente 812 GTO Aperta potrebbe essere l'ultima vettura V12 aspirata realizzata da Ferrari. Questa è ovviamente una notizia triste, che di fatto si attendeva da diverso tempo, ed ora Autocar ne parla citando fonti riservate.

Per fortuna le vetture con motore V12 Ferrari rimarranno sul mercato dell'usato per il prossimo futuro, così per qualcuno non rimarrà solo un sogno guidare questo genere di auto del Cavallino.

Si guarda al futuro

Sembra egoistico discutere della fine di un motore aspirato in senso emotivo, perché ci sono cose più importanti che accadono nel mondo. A questa riflessione si aggiunge però il fatto che qualunque cosa la Ferrari deciderà di produrre in futuro sarà più veloce e più prestante di oggi.

Dopotutto l'idea che una supercar italiana di alto livello abbia bisogno solo di un motore V12 per soddisfare i suoi clienti, non è propriamente corretta.

Sebbene questo modo di pensare duri da ben 74 anni. Da quando, nel 1947, la Ferrari vendette la sua prima auto da strada con motore V12, la 125 S. Oggi, 74 anni dopo, la Ferrari vende ancora una vettura stradale V12 con motore anteriore, ma è qui che finiscono le somiglianze.

La 125 S non aveva nemmeno un tetto e non avrebbe mai potuto immaginare la rete di computer necessaria per mantenere al sicuro i conducenti delle moderne supercar sulle strade pubbliche.

I tempi cambiano

Le cose stanno cambiando. E l'innovazione non si può certo fermare. Oggi siamo in un momento particolare e domani chissà dove saremo. Ciò che rimane sono i ricordi e l'apprezzamento per le cose di una volta. Sicuramente la Ferrari V12 cambierà, ma finché rimarrà la sua leggenda durerà per sempre.