La casa sudcoreana guarda al futuro delle esplorazioni e non solo. Hyundai ha presentato il suo progetto per il TIGER X-1 Ultimate Mobility Vehicle, uno speciale veicolo in grado di affrontare ogni insidia del terreno. TIGER è l’acronimo di “Transforming Intelligent Ground Excursion Robot” che potremmo tradurre come “robot trasformabile e intelligente per le escursioni terrestri”.

L’obiettivo del futuristico robot è quello di consegnare risorse e attrezzature in località remote senza la presenza di equipaggio a bordo.

Si adatta ad ogni terreno

Il veicolo è stato concepito dallo studio New Horizons di proprietà di Hyundai e all’elaborazione hanno contribuito gli esperti di design di Autodesk e Sundburg-Ferrar. Il TIGER è un’evoluzione del prototipo Hyundai Elevate presentato al CES di Las Vegas nel 2019. Come l’Elevate, anche il nuovo modello è equipaggiato con la trazione integrale e di un telaio speciale che gli permette di arrampicarsi su ripide pareti o superare dei grandi ostacoli.

Hyundai Tiger X-1 Ultimate Mobility Vehicle

Il TIGER ha ruote indipendenti e sospensioni “estensibili” e può muoversi e ruotare a 360° in modo da adattarsi ad ogni condizione. Grazie alla particolare struttura elaborata da Autodesk, inoltre, il veicolo risulta leggero e resistente al tempo stesso.

Secondo Hyundai, il robot è pensato per fungere da piattaforma mobile per l’esplorazione scientifica e per la consegna di risorse in condizioni estreme. L’idea, quindi, è che l’utilizzo dell’X-1 non sia destinato solo alla Terra, ma anche a possibili future missioni su altri pianeti.

Impieghi scientifici e non solo

Il veicolo può essere trasportato tramite un drone comandato a distanza. Lo stesso drone può fornire energia elettrica per ricaricare le batterie del TIGER. Inoltre, grazie al suo design modulare, l’incredibile robot di Hyundai può adattarsi a qualsiasi tipo di carico debba trasportare.

L’X-1 potrebbe però essere destinato anche ad usi diversi da quelli scientifici. Sunberg-Ferrar non esclude un utilizzo in campo militare e civile per effettuare ricognizioni in ambienti ostili. Il robot potrebbe quindi tornare utile in guerra per evitare di esporre le truppe agli attacchi nemici o anche per soccorrere le popolazioni colpite da disastri naturali.  

Per il momento il robot è solo un concept futuristico, ma Hyundai potrebbe produrre i primi veri prototipi tra il 2023 e il 2024. La produzione in serie potrebbe partire nei cinque anni successivi.

Fotogallery: Hyundai Tiger X-1 Ultimate Mobility Vehicle