Parliamo di sostenibilità con Stefano Boeri, Oscar Farinetti, Fabio Orecchini e Robert Llewellyn

Lunedì 8 febbraio, si sono aperti ufficialmente gli Electric Days Digital 2021, appuntamento online dedicato alla mobilità sostenibile e al sempre più vasto e vario mondo delle auto elettriche ed elettrificate.

La giornata di oggi, del 12 febbraio, è dedicata all'ELECTRIC ENVIRONMENT, cinque interviste - che ritrovate in questo articolo che verrà aggiornato durante il corso della giornata - con esponenti del mondo dell'urbanistica, dello spettacolo e della ricerca incentrate su un unico tema: l'auto elettrica e i suoi possibili sviluppi, passando dalle energie rinnovabili e andando a "toccare" l'idrogeno.

Vi ricordiamo anche il sito ufficiale dell'evento, www.electricdays.it, dove potete trovare il la scaletta della giornata, il programma ufficiale dell'evento e le guide all'acquisto dell'auto elettrificata firmate dalla nostra Redazione.

Le interviste

Stefano Boeri "La città sostenibile"

I temi del cambiamento urbano e dei luoghi fisici per abilitare esperienze e stili di vita nuovi sono sempre più cruciali. La transizione energetica e il cambio di paradigma che impone la mobilità elettrica rendono già visibili le trasformazioni più importanti per la ricerca di un nuovo assetto, un processo di rinnovamento di cui le metropoli dovranno essere sempre di più protagoniste.

International Energy Agency “Quanto è pulita l’energia delle auto elettriche”

Quando si parla di auto elettriche quello che in tanti si chiedono è: “Dallo scarico non esce nulla, ma da dove arriva l’energia che le alimenta?”. Una domanda solo apparentemente semplice, perché mai come in questo momento lo scenario energetico è al centro di una clamorosa transizione, con le fonti rinnovabili sempre più in corsa per togliere spazio ai fossili.

Per capire come stanno le cose e comprendere le reali prospettive di decarbonizzazione non potevamo quindi che rivolgerci alla massima autorità mondiale sull’energia: la International Energy Agency.

Oscar Farinetti “Perché l’auto elettrica non si può vendere e basta”

Niente è in grado di vendersi da solo. Tantomeno un prodotto particolare e complesso, ancorché a maggior valore aggiunto rispetto alla concorrenza. Con Unieuro prima e con Eataly poi, Oscar Farinetti ha insegnato al mondo l’importanza dell’esperienza d’acquisto, di capire i gusti dei clienti e di farli sentire coccolati.

In un certo senso perfino di educarli, perché per essere apprezzati - e poi eventualmente scelti - certi prodotti vanno prima di tutto capiti, con pregi e limiti. E bisogna saperli spiegare. Con l’auto elettrica oggi sta succedendo lo stesso. Così come lo stesso sta succedendo con il concetto di sostenibilità, non a caso al centro dell’ultimo sforzo di Farinetti: GreenPea.

Fabio Orecchini “L’auto a idrogeno esiste?”

Sperimentata per molti anni ma sempre un po’ in disparte, la tecnologia delle fuel cell o celle di combustibile è considerata da molti il passo successivo all'elettrico “alla spina”. Per altri, invece, si tratterebbe di una soluzione da iniziare a perseguire da subito. Insomma, l'auto ad idrogeno esiste?

Robert Llewellyn “Come ti racconto l’elettrico”

Nel 2011 ha raccontato come percorrere 1600 km con meno di 10 dollari con la sua auto elettrica, oggi l'ex presentatore della BBC Robert Llewellyn è il fondatore del canale YouTube Fully Charged, che conta oltre 734mila iscritti. Un dialogo per raccontare tendenze, sfide e retroscena del mondo dell'energia pulita e dei veicoli elettrici, insieme a uno dei già grandi esperti internazionali del settore.

Case e Aziende partecipanti

Con le Case auto (BMW, Citroen, DS, Fiat, Ford, Hyundai, Honda, Jaguar, Jeep, Land Rover, Mazda, Mercedes-Benz, Opel, Peugeot, Renault, Suzuki, Toyota, Volkswagen Veicoli Commerciali), ci sono anche aziende operanti nel mondo dell'automotive come Bosch, Flash Battery, FPT, IrenGo, LeasePlan, Seri Industrial, Texa e TUC.technology, assieme ai ai designer Mike Robinson e Umberto Palermo.

Promosso da Motorsport Network (Motor1.com, InsideEVs.it) in collaborazione con Condé Nast (Wired, Vanity Fair, GQ), con ANFIA, UNRAE e Motus-E come partner istituzionali, Electric Days Digital 2021 è online sul sito dedicato www.electricdays.it.

Fotogallery: Electric Days Digital 2021, le foto delle interviste