Lexus si prepara a grandi cambiamenti nella propria gamma e non solo. A riferirlo è John Iacono, presidente del consiglio dei concessionari Lexus negli Stati Uniti, in un’intervista ad Automotive News. Non si parla solo di nuovi modelli, ma anche di innovazioni a livello tecnologico.

Iacono ha ammesso che la cadenza nella presentazione dei nuovi veicoli negli ultimi due anni non ha trovato tanta approvazione tra i concessionari. Per questo Lexus è pronta a lanciare un piano di rinnovamento del proprio brand (qui tutte le novità 2021, il calendario).

La rivoluzione parte dai SUV

Uno dei nuovi modelli all’orizzonte potrebbe essere un SUV a sette posti che rappresenterebbe il successore della LX (basato sulla Toyota Land Cruiser, ma non presente nella gamma italiana). Siamo portati a pensare che si stia parlando del maxi SUV elettrico LQ che arriverà in Italia nel 2022.

Sempre stando alle dichiarazioni di Iacono, Lexus starebbe lavorando ad una nuova LS che, secondo il dirigente, rappresenterà il portacolori della Casa.

Oltre al SUV e alla nuova ammiraglia, Iacono ha confermato che Lexus sta progettando un fuoristrada innovativo. Il modello si rivolgerebbe ad un pubblico di nicchia e sarebbe qualcosa di completamente diverso da ciò a cui ci ha abituati Lexus.

Nuova elettrica e nuova tecnologia

Per un brand che da sempre punta sull’elettrificazione, dopo la UX 300e (nella nostra prova vi raccontiamo come va) è in arrivo un'altra proposta elettrica. Il nuovo modello dovrebbe essere basato sulla concept Lexus presentata recentemente e potrebbe già essere svelato nel corso della primavera.

Al di là degli aggiornamenti nella gamma, la Casa giapponese si metterà al lavoro su una nuova versione del suo sistema d’infotainment. Secondo Iacono, la tecnologia di bordo di nuova generazione sarà un'innovazione per tutto il settore.

Fotogallery: Lexus concept car teaser 2021