La casa francese offer tre gradi di elettrificazione con l’obiettivo comune di ridurre i costi di gestione e le emissioni

Renault investe sulla mobilità sostenibile già da diversi anni. Nel listino della casa francese sono presenti ormai da tempo modelli elettrici come Twizy e ZOE. Ultimamente, la gamma “alla spina” si è ampliata e comprende anche le tecnologie full hybrid e ibrida plug-in.

Nel corso degli Electric Days Digital, la rassegna dedicata alla mobilità sostenibile, abbiamo analizzato le varie tecnologie di Renault. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito ufficiale www.electricdays.it.

Spaziosità e tecnologie differenti

Il primo livello di elettrificazione di Renault è il full hybrid che prende il nome di E-TECH. In abbinamento al motore termico, è presente un’unità elettrica che si ricarica durante le frenate e risulta così adatta ai percorsi urbani ed extraurbani. Questa tecnologia la troviamo, al momento, solo sulla Clio ed è in grado di garantire 140 CV di potenza combinata.

Renault Clio E-Tech Test
Renault Clio E-TECH

L’E-Tech dispone anche di una variante ibrida plug-in con batteria più grande che, per ottenere i massimi vantaggi nei consumi, richiede di essere ricaricata attraverso una colonnina o una wallbox domestica. Troviamo questa soluzione sulla Captur e la Megane Sporter. La potenza erogata sale a 160 CV ed è possibile percorrere oltre 60 km in modalità solo elettrica. Come nella Clio, anche in questi due modelli è presente il sofisticato cambio automatic Multimode E-TECH a 4 rapporti.

L’offerta elettrica di Renault spazia dalle citycar Twingo e ZOE fino ai veicoli commerciali Kangoo ZetaE e Master ZetaE. La Zoe è ormai un modello portabandiera dei valori elettrici del marchio ed è in listino dal 2013. La tecnologia è stata aggiornata continuamente e ora la piccola Renault è assicura fino a 395 km di autonomia secondo il ciclo WLTP. La batteria da 52 kWh è declinata nelle potenze da 109 CV e 136 CV e per ridurre i tempi di ricarica ci si può collegare ad una colonnina rapida da 50 kW: così si ottengono 120 km di autonomia in mezz’ora.

2019 Renault ZOE
Renault ZOE
Renault Twingo Electric
Renault Twingo Electric

L’alternativa alla Zoe è la Twingo Electric. Dotata di dimensioni più contenute e di 82 CV, la piccola Renault è equipaggiata con una batteria da 22 kWh che garantisce fino a 270 km di autonomia nell’utilizzo urbano.

Per scoprire di più sulla gamma di vetture elettrificate è possibile visitare la pagina Renault sul sito ufficiale degli Electric Days Digital 2021.