La Porsche Taycan Cross Turismo è al lavoro per completare gli ultimi test prima del debutto. La declinazione off-road della Taycan è stata protagonista di un'intensiva sessione di prove su strada che l'ha portata sui circuiti del Nürburgring e di Hockenheim, oltre all’Anello di Nardò.

In aggiunta, la Taycan Cross Turismo ha affrontato le strade del Sud della Francia e dei Pirenei. Naturalmente, Porsche si è servita anche del proprio circuito di casa, il Weissach Development Center, per mettere a punto l’esperienza di guida del nuovo modello. In totale, i prototipi della nuova Porsche hanno macinato quasi un milione di chilometri.

Un tour mondiale

Le prove su strada, però, non si sono fermate qui. Dall’inizio dell’anno, in sei settimane la Taycan Cross Turismo ha percorso buona parte del milione di chilometri in cinque dei principali mercati di Porsche: Stati Uniti, Regno Unito, Norvegia, Paesi Bassi e Germania.

Porsche Taycan Cross Turismo, prime foto ufficiali dei prototipi

“Nello sviluppo della Cross Turismo, la sfida più importante è stata quella di combinare l’attitudine sportiva con le capacità nel fuoristrada” sottolinea Stefan Weckbach, responsabile della serie Taycan. “La Cross Turismo doveva garantire prestazioni di alto livello in pista e, al tempo stesso, essere agile nei terreni più difficili come fango e ghiaia”. Queste ultime condizioni sono state simulate al centro prove di Weissach nell’Endurance Testing Ground.

Il lavoro dei progettisti

Come la Taycan, anche la Cross Turismo è stata sottoposta a rigidi test per valutare l’efficacia e le prestazioni del pacco batterie. Inoltre, nonostante l’assetto rialzato della vettura, Porsche ha lavorato di fino sull’aerodinamica effettuando test nella galleria del vento per un totale di circa 325 ore.

La Cross Turismo è equipaggiata con la trazione integrale e con un sistema di sospensioni adattive per regolarne l’altezza. Rispetto alla Taycan di partenza, la Cross Turismo offre un’abitabilità superiore per i passeggeri posteriori, oltre ad una maggiore capacità di carico.

La concezione dell’abitacolo, dal design all’elettronica, ha richiesto 650 ore di lavoro coordinato tra i vari reparti ingegneristici, mentre sono state necessarie ulteriori 1500 ore per elaborare il primo prototipo.

Sulle orme della Taycan

Con la Taycan Cross Turismo, Porsche si augura di replicare i numeri della Taycan. Il modello in vendita dal 2019 ha finora portato diverse soddisfazioni al brand tedesco. Ad esempio, nel 2020 in Norvegia le vendite della Casa sono praticamente raddoppiate visto che il 70% dei clienti ha puntato proprio sulla Taycan.

La Taycan ha inoltre ricevuto 50 riconoscimenti in tutto il mondo e la versione a trazione posteriore (qui vi parliamo della Taycan “base”) detiene il record del mondo per la derapata più lunga di sempre di un’auto elettrica con 42 km.

La Taycan Cross Turismo verrà svelata il prossimo 4 marzo alle 16 (ora italiana), mentre l’arrivo nelle concessionarie è previsto per questa estate.

Fotogallery: Porsche Taycan Cross Turismo, prime foto ufficiali dei prototipi