Misure compatte, trazione dietro, scarico quadruplo e altro ancora nelle prime foto spia

Gli appassionati "duri e puri" di BMW e in particolare gli amanti della sportività in formato compatto saranno certo felici di vedere che BMW non li ha dimenticati e sta già testando sulla neve la nuova BMW M2 Coupé.

Le prime foto spia della prossima M2 Coupé, che sarà sempre a trazione posteriore per la gioia dei puristi, seguono quelle recenti della M135i e aggiungono ancora più tensione all'attesa del debutto previsto per il 2022.

Nuova forma per il "gomito"

Le immagini scattate in Scandinavia ci fanno intuire che anche la nuova BMW M2 Coupé avrà le maniglie esterne a filo carrozzeria (qui ben camuffate), come le prossime Serie 4 Gran Coupé e i4.

Fotogallery: Nuova BMW M2 Coupé, le foto spia

Un pannello di copertura posticcio sul montante posteriore lascia pensare ad un nuovo disegno del famoso "gomito di Hofmeister", ovvero la sagoma della lamiera che unisce tetto e parafango di coda.

Mistero sulla griglia frontale

Il lungo cofano anteriore e la coda corta confermano anche le proporzioni da classica sportiva a trazione posteriore, mentre il frontale ben coperto non lascia intravedere lo stile della griglia frontale: sarà o no come il grande doppio rene di M3 ed M4?

Altri dettagli sportivi sono nella piccola ala applicata al cofano bagagli in coda e negli specchietti dal design specifico, mentre i gruppi ottici sembrano quelli definitivi sia davanti che dietro. Ben evidenti sono anche i quattro terminali di scarico.

Nuova BMW M2 Coupé, le foto spia

Verso quota 420 CV

A livello di motore, l'ipotesi più accreditata per la nuova BMW M2 resta quella che parla di una versione depotenziata del 3.0 biturbo della M3/M4, il sei cilindri in linea che potrebbe scendere dai 480 CV per avvicinarsi ai 420 CV, contro 370 CV della precedente M2.