Una Porsche Taycan 4S davvero speciale sarà in vendita dal 6 al 13 aprile all’asta di RM Sotheby’s. L’ammiraglia elettrica è infatti decorata da una livrea realizzata dall’artista americano Richard Phillips.

L’auto sarà offerta senza riserve e insieme alla Taycan sarà compreso un tour esclusivo dello stabilimento di Zuffenhausen. Qui il proprietario della speciale Porsche verrà guidato dai dirigenti tedeschi alla scoperta dei segreti del modello 100% elettrico.

I proventi della vendita saranno devoluti in beneficenza all’organizzazione svizzera no profit Suisseculture Sociale per supportare gli artisti svizzeri colpiti dalla crisi economica causata dalla pandemia. Tutti i partner del progetto e la stessa RM Sotheby’s, non applicheranno ricarichi o commissioni sul prezzo della Taycan.

La “Regina della Notte”

La Taycan “ArtCar” è stata realizzata dal vivo al ristorante Leuehof di Zurigo lo scorso dicembre. Porsche aveva lasciato la Taycan in esposizione proprio nel ristorante svizzero, ma le chiusure dovute alla pandemia hanno costretto il brand a trovare un’altra sistemazione. Per questa ragione, la Taycan verrà esposta in diversi concessionari Porsche svizzeri prima dell’inizio dell’asta.

Porsche Taycan 4S Artcar
Porsche Taycan 4S Artcar
Porsche Taycan 4S Artcar

Per crearla, l’artista Richard Phillips ha riprodotto il suo quadro denominato “Regina della Notte”, ispirato a sua volta dall’artista svizzero Adolf Dietrich. Il dipinto è stato applicato alla carrozzeria attraverso il vinile e con pistole termiche dall’azienda tedesca SIGNal Design.

La livrea mostra una composizione in tre dimensioni su una superficie complessiva di otto metri quadri. Le foglie disegnate sui passaruota anteriori e sulla fiancata danno l’idea del movimento, mentre il tetto ricorda il legame col cielo.

L’intervento di Porsche

Al progetto ha partecipato anche Porsche aggiungendo una personalizzazione nei battitacco e nel logo proiettato all’apertura delle portiere.

Porsche Taycan 4S Artcar
Porsche Taycan 4S Artcar

“La Taycan rappresenta un nuovo capitolo nella storia del marchio”, ha dichiarato Michael Glinski, il CEO della divisione svizzera di Porsche. “Volevamo celebrare questo evento cercando di lavorare a contatto con un artista e il risultato è stata questa creazione che unisce i principi della sostenibilità e della mobilità elettrica”, ha continuato il dirigente svizzero.

Sempre Glinski ha sottolineato lo scopo dell’asta: “Vogliamo aiutare la Svizzera e il suo settore culturale, così duramente colpito dalla pandemia”, ha detto il CEO di Porsche Svizzera.

Fotogallery: Porsche Taycan 4S Artcar