Si avvicina il debutto della nuova C5 che avrà forme da crossover e varianti ibride plug-in

Negli ultimi anni Citroen ci ha abituato a modelli dalle forme poco convenzionali. L’esempio più lampante è la C4 (qui potete vedere la nostra prova della versione elettrica) con un design da crossover molto originale. È sempre più probabile che anche la nuova C5 avrà un look decisamente insolito.

Nota bene: non stiamo parlando di una versione restyling della C5 Aircross, ma del “ritorno” della C5 berlina, uscita dal listino nel 2017.

Linda Jackson, l’ex CEO di Citroen, aveva detto che avremmo dovuto prepararci ad una futura C5 costruita sulla base della Cactus. Non tanto perché la nuova berlina riprenderà l’architettura o le motorizzazioni della Cactus, appunto, quanto per il fatto che avrà un design diverso dal solito.

Unica nel suo genere

Con le foto spia possiamo farci un’idea più precisa di cosa volesse dire la dirigente della Casa francese. Gli scatti mostrano una berlina con un assetto rialzato e forme molto originali. Le mimetizzazioni coprono tanti dettagli e praticamente tutta la zona posteriore, ma è già evidente il look del frontale e il profilo che avrà la nuova C5.

Citroen C5, le nuove foto spia
Citroen C5, le nuove foto spia
Citroen C5, le nuove foto spia

L’impressione è che la Citroen C5 riprenderà lo stile della concept Cxperience presentata nel 2016. Nel frontale notiamo il family feeling degli ultimi modelli, ovvero la mascherina col doppio profilo cromato che ingloba al centro il logo della Casa. I fari sono su due livelli, in alto le sottili luci LED e in basso un set di grandi proiettori. Le fiancate appaiono levigate e con passaruota piuttosto prominenti.

La parte più insolita è sicuramente quella posteriore. Non abbiamo infatti la classica forma a tre volumi, ma una coda molto corta con lunotto spiovente e uno spoiler montato appena sopra le luci a LED.

Gli interni, invece, rimangono un mistero.

Addio al diesel

La nuova C5 sarà costruita partendo dalla piattaforma EMP2 del Gruppo PSA (ora nell’orbita di Stellantis), cioè la stessa della Peugeot 508.

I modelli condivideranno anche le motorizzazioni anche se la Citroen non riceverà le varianti a gasolio. Molto più probabile, invece, la presenza di una versione ibrida plug-in a benzina.

Avremo comunque nuovi dettagli sulla Citroen C5 al Salone di Shanghai in programma verso la fine di aprile.

Fotogallery: Citroen C5, le nuove foto spia

Foto di: CarPix