La nuova hypercar emiliana sarà concepita per la pista e monterà un V12 di origine AMG da oltre 900 CV

Sono passati più di 12 anni dall’ultima Pagani supersportiva. Certo, tutte le produzioni dell’azienda di San Cesario sul Panaro sono sportive, ma la Zonda R era qualcosa di più. Si trattava della versione da pista della Zonda, un incredibile mostro di soli 1.070 kg con un propulsore 6.0 V12 sviluppato da Mercedes-AMG da 750 CV.

A raccogliere l'eredità della Zonda R sarà probabilmente la Huayra, il cui posteriore è stato mostrato in un’immagine teaser pubblicata dalla Casa emiliana.

Solo per la pista

“Oggi, circa 13 anni dopo stiamo per scrivere un nuovo capitolo di questo viaggio…Vi terremo aggiornati”. Così recita il testo del post pubblicato da Pagani. Naturalmente, c’è ancora tanto mistero sulle capacità della Huayra R, ma sappiamo che come la Zonda R sarà concepita per l’utilizzo esclusivo in pista.

 

L’immagine mette in evidenza la gigantesca ala posteriore che è stata pensata per migliorare al massimo la deportanza e “schiacciare” il retro della Huayra alle alte velocità. Oltre all’alettone ci aspettiamo una serie di altre modifiche aerodinamiche derivate dal mondo delle corse.

Ancora un V12 per superare i 900 CV

Ricordiamo che attualmente la Huayra è equipaggiata con un V12 biturbo da 730 CV con una coppia superiore ai 1000 Nm. Nel 2016 era stata presentata una variante più estrema, la BC, con una potenza di 789 CV e 1100 Nm. La BC è stata realizzata in soli 20 esemplari, tutti venduti alla cifra di circa 2,3 milioni di euro.

Sulla base di questa versione, Pagani ha realizzato la “Tricolore” in occasione dei 60 anni delle Frecce Tricolori. I tre esemplari da 840 CV sono stati acquistati alla cifra di 6,7 milioni di euro l’uno.

Sul motore della R non ci sono ancora informazioni ufficiali, anche se Pagani aveva pubblicato un breve video in cui ne faceva sentire il sound. Second le ultime voci, la Huayra R potrebbe montare un V12 aspirato di origine AMG capace di produrre oltre 900 CV a 9500 giri al minuto. Non è escluso però che Pagani utilizzi un nuovo V12 biturbo derivato sempre da AMG. D’altronde, le due aziende hanno un accordo di collaborazione che durerà almeno fino al 2026.

È probabile che la Huayra R venga annunciata nei prossimi mesi.

Fotogallery: Pagani Huayra Tricolore