Nel calendario 2021 ci sono anche Tiguan Allspace restyling e T-Roc restyling, oltre alle elettriche ID.6 e ID.5

Dopo aver visto i risultati 2020 e i piani 2021 del gruppo Volkswagen è arrivato il momento di guardare a come si è comportato il marchio capofila Volkswagen.

È lo stesso Ralf Brandstätter, CEO del marchio Volkswagen auto, che ci illustra un recupero nel terzo e soprattutto nel quarto trimestre del 2020 che compensa le perdite dei periodi precedenti per portare ad un margine operativo di 454 milioni di euro.

Meno auto vendute, più investimenti nel futuro

In quello che Brandstätter ha definito un anno molto difficile, le vendite globali della Casa di Wolfsburg sono scese dai 6,3 milioni di unità nel 2019 ai 5,3 milioni del 2020, anche se nel primo trimestre del 2021 sono cresciute del 10%.

Volkswagen, risultati 2020 e piano prodotti 2021

Questo calo è stato però compensato da un programma di riduzione dei costi produttivi, con la prospettiva di ridurre i costi fissi del 3% entro il 2023. Significativa è anche la spesa sostenuta dal marchio Volkswagen per lo sviluppo di nuove tecnologie: 2,7 miliardi di euro nel 2020 tormentato dal Coronavirus.

La spinta verso l'elettrico continua

Il recupero di fine 2020 viene attribuito in particolare al buon successo di vendite della Volkswagen ID.3 e della Golf che resta la compatta più venduta in Europa, mentre le prospettive per una crescita nel 2021 parte proprio dalla nuova ID.4 e dalla gamma elettrica, con vendite 2020 a quota 212.000 e una previsione al raddoppio per il 2021.

Volkswagen, risultati 2020 e piano prodotti 2021

Fra le novità 2021 annunciate dal manager tedesco c'è in primo luogo un calendario 2021 per le auto elettriche, quello che trovate qui sotto e che mette in primo piano la ID.6 e la ID.5. In prospettiva, nel 2025 arriverà anche la piccola (forse chiamata ID.1) sulla piattaforma elettrica MEB adattata che costerà circa 20.000 euro.

Primo trimestre 2021 Secondo trimestre 2021 Terzo trimestre 2021 Quarto trimestre 2021
Volkswagen ID.4 Volkswagen ID.4 GTX
(bimotore, 4x4)
Volkswagen ID.6X/Crozz Volkswagen ID.5

 

Volkswagen, risultati 2020 e piano prodotti 2021

Polo restyling, T-Roc restyling e T-Cross Coupé

Molto interessante è anche il calendario 2021 per le auto con motore tradizionale, a combustione interna, quello che posiziona e fine anno la presentazione in Europa di un nuovo SUV compatto (o CUV) basato sulla piattaforma MQB A0. In pratica una Volkswagen T-Cross con carrozzeria tipo SUV coupé molto simile alla Nivus per il mercato sudamericano.

Primo trimestre 2021 Secondo trimestre 2021 Terzo trimestre 2021 Quarto trimestre 2021
- Volkswagen Polo restyling Volkswagen Tiguan Allspace restyling Volkswagen T-Cross Coupé
      Volkswagen T-Roc restyling

Conferme importanti arrivano anche dall'annuncio della Volkswagen Tiguan Allspace restyling, versione rivista del SUV a passo lungo, della Volkswagen Polo restyling e delle T-Roc restyling.

Volkswagen, risultati 2020 e piano prodotti 2021

Un nuovo modello di business 2.0

Dal 2025 Volkswagen avrà un nuovo modello di business "2.0" fatto di servizi, abbonamenti "pay-per-mile" e funzioni a richiesta opzionali come il cruise control adattivo, il mantenimento corsia, fino arrivare ad un incremento di autonomia per le auto elettriche con aggiornamenti online a pagamento.

Volkswagen, risultati 2020 e piano prodotti 2021

Per questo nuovo modello di business definito 2.0 partirà già dall'estate un progetto pilota dedicato e attivo in sei città tedesche. L'obiettivo dichiarato anche da Brandstätter è quello di rendere Volkswagen il "marchio più desiderabile per la mobilità sostenibile".

Fotogallery: Volkswagen, risultati 2020 e piano prodotti 2021