Porsche ha comunicato i dati relativi all’esercizio finanziario del 2020 evidenziando la crescita del brand e gli obiettivi per i prossimi anni. Il forte segno “+” è dovuto all’aumento delle vendite dei modelli elettrificati, come la EV Taycan e le ibride Cayenne e Panamera.

Di fatto, i modelli ad emissioni zero saranno sempre più centrali nella strategia del brand, che punta ad incrementare le vendite di auto elettriche dal 17% del 2020 all’80% nel 2030.

Buone notizie, quindi, per i 36mila dipendenti del brand. Porsche ha stabilito un bonus di 7.850 euro per ogni dipendente ed ha inoltre concluso un accordo di garanzia del posto di lavoro che assicura l’impiego fino al 2030.

In aggiunta, Porsche ha comunicato l'obiettivo di voler raggiungere la neutralità dal carbonio entro il 2030 nei processi industriali. Nel frattempo, ricordiamo che gli impianti principali (Zuffenhausen, Weissach e Lipsia) dovrebbero raggiungere la neutralità climatica nel 2021.

I numeri di Porsche in dettaglio

Il 2020 di Porsche si è chiuso con ricavi per 28,7 miliardi di euro (+100 milioni rispetto al 2019) con un risultato operativo di 4,2 miliardi di euro (3,9 miliardi il risultato del 2019 al netto delle voci straordinarie). Il margine operativo si è invece attestato al 14,6%, mentre le vendite, con un dato di 272.000 vetture consegnate in tutto il mondo, sono calate del 3% rispetto al 2019.

Nello specifico, la Cayenne ha fatto registrare un +1% nelle richieste con 92.860 unità consegnate. La Taycan, vincitrice di oltre 50 premi internazionali, è stata venduta in 20.000 esemplari nel mondo.

Il record di velocità indoor di Porsche Taycan Turbo S
Porsche Taycan Turbo S

La Cina si conferma il mercato principale per Porsche, con 88.968 auto vendute (+3% rispetto al 2019). Positivi anche i numeri delle regioni Asia-Pacifico, Medio Oriente e Africa con complessivamente 121.641 esemplari consegnati (+4% sul 2019). In Europa e America, infine, sono state vendute rispettivamente 80.892 e 69.629 Porsche.

Le reazioni dei dirigenti

A sottolineare i buoni numeri di Porsche, nonostante le difficoltà dovute alla pandemia, è stato il presidente del consiglio d’amministrazione, Oliver Blume: "Sono stati quattro i fattori che hanno determinato questo risultato: il fascino della nostra gamma di prodotti, i convincenti modelli elettrici, la forza innovativa del nostro marchio e la determinazione con cui abbiamo gestito la crisi".

Lutz Meschke, vicepresidente del CdA e responsabile delle aree Finance e IT di Porsche, ha aggiunto: “La nostra massima priorità durante la crisi era la liquidità e abbiamo ridotto tutti i costi non assolutamente necessari”.

Porsche è comunque rimasta attiva nel settore dello sviluppo. "Procediamo a ritmo sostenuto sulla trasformazione, la digitalizzazione e l'elettrificazione – ha proseguito Meschke -. La nostra gestione dei costi e della liquidità ci ha fornito un punto di riferimento. Abbiamo tutelato il nostro business così da poter ripartire a pieno ritmo una volta superata definitivamente la crisi".

I prossimi passi

L’azienda ha fissato i suoi obiettivi aziendali con il “Programma di reddittività 2025". Sempre Meschke ha dichiarato l’intenzione di migliorare il risultato complessivo di 10 miliardi di euro entro il 2025 e di 3 miliardi di euro l'anno successivo.

Porsche Taycan Cross Turismo
Porsche Taycan Cross Turismo

Per raggiungere la neutralità dal carbonio entro il 2030 nei processi industriali, il costruttore ha stanziato più di un miliardo di euro per la decarbonizzazione nei prossimi dieci anni e ha già raggiunto la sua prima tappa con la Taycan Cross Turismo. L’ultima arrivata in Casa Porsche è infatti la prima vettura che resterà CO2-neutrale per tutto il ciclo di utilizzo.

Infine, a livello di responsabilità sociale, Porsche si è impegnata a lanciare il programma "Porsche helps" che ha visto tanti dipendenti dedicare tempo o donare fondi a progetti di beneficenza. La Casa ha inoltre aumentato di 5 milioni di euro le sue donazioni di fondi, mentre sono state raddoppiate quelle di derrate ai Banchi Alimentari.

Fotogallery: Porsche Taycan 4S