Le nuove foto spia mettono in mostra frontale e posteriore della Mercedes a zero emissioni in arrivo entro il 2021

Una delle Mercedes più attese di quest'anno è la EQS. L’ammiraglia elettrica si è già mostrata in un teaser e sappiamo già che monterà l'MBUX Hyperscreen. Tuttavia, Mercedes è al lavoro anche su un’altra berlina ad emissioni zero, ovvero la EQE.

Questa sarà una rivale diretta della Tesla Model S e dovrebbe essere presentata a settembre. Le nuove foto spia ritraggono il prototipo della Mercedes a zero emissioni durante alcune prove sulle strade scandinave.

Una linea filante e originale

La EQE avrà dimensioni inferiori rispetto alla grande EQS. Non è solo una questione di “lettere”, ma anche d'impatto visivo. Infatti, gli scatti mostrano delle proporzioni meno imponenti, ma altrettanto insolite.

Non si tratterà, insomma, della “classica” berlina tre volumi. Soprattutto nelle foto in cui si vede lateralmente notiamo il grande cofano inclinato che segue la linea del tetto e una coda corta con uno spoiler integrato.

Mercedes EQE, le foto spia sulla neve
Mercedes EQE, le foto spia sulla neve
Mercedes EQE, le foto spia sulla neve

Le mimetizzazioni del frontale non consentono di vedere tutti i dettagli. Notiamo però dei fari piuttosto inclinati con la “linea” LED nella parte superiore che funge da luce diurna. Si intravede anche il logo Mercedes al centro della calandra, così come i due alloggiamenti per i fari fendinebbia. Nel portellone è integrato il terzo stop e il logo Mercedes che pare inclinato verso l'esterno.

È probabile che nel corso dei test, i tecnici stiano verificano, quindi, anche il funzionamento della retrocamera posteriore a scomparsa. Le luci posteriori sono a sviluppo orizzontale e ricordano quelle viste nella concept Vision EQS presentata nel 2019.

Arriva a fine anno con un'autonomia fino a 700 km

La batteria agli ioni di litio da 110 kWh della EQE garantirà una potenza di 408 CV e 765 Nm di coppia. In alcune configurazioni, l’autonomia teorica potrà raggiungere i 600-700 km.

La EQE sarà costruita sulla stessa piattaforma MEA della EQS dedicata ai modelli elettrici di Mercedes. In ogni caso, entrambi i modelli potranno contare su una variante SUV attesa nel 2022. Alla gamma di elettriche si aggiungerà anche una Classe C elettrica che, però, non dovrebbe vedersi almeno fino al 2024.

Fotogallery: Mercedes EQE, le foto spia sulla neve