Brabus 92R, 50 esemplari numerati per la piccola supercar a zero emissioni. Costa 46.284 euro

La tradizione di velocità, stile grintoso e finiture da supercar non si è mai interrotta nelle officine di Brabus, neppure quando il tuner tedesco ha affrontato il tema delle sportive in miniatura su base smart. Neanche l'arrivo della smart EQ fortwo, la piccola elettrica biposto, ha fatto indietreggiare la marca di Bottrop che oggi ribadisce il concetto con la Brabus 92R.

La base di partenza è la smart EQ fortwo cabrio, ma le modifiche apportate per ottenere i 50 esemplari numerati di Brabus 92R sono tanti e tali da renderla un "razzo tascabile" a zero emissioni. Nel nome ci sono infatti i 92 CV di potenza del motore elettrico che rappresentano un +10 CV rispetto agli 82 CV di serie, oltre ai 180 Nm di coppia (+20 Nm). Il suo prezzo parte da 46.284 euro.

Un secondo guadagnato da 0 a 100

Questi upgrade si traducono in una maggiore reattività, scatto e agilità di guida gestiti attraverso specifici moduli di gestione della coppia motrice e del pedale dell'acceleratore. A bordo è disponibile il comando che permette di gestire quattro diversi livelli di potenza e prestazioni, dal livello base al livello Sport +.

Brabus 92R

Il primo livello mantiene inalterate le prestazioni del modello di serie, la modalità Eco offre un freno motore potenziato in rilascio e frenata, il settaggio Sport rende più rapida la risposta dell'acceleratore riducendo il freno motore e il livello Sport + tocca i citati 92 CV per una guida ancora più sportiva. I numeri ci parlano di una velocità massima invariata a quota 130 km/h e di un tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h che invece scende a 10,9 secondi (11,9 secondi di serie).

Pacchetto sportivo per la carrozzeria

Oltre all'incremento di potenza e prestazioni, la Brabus 92R vanta l'utilizzo del kit carrozzeria Brabus design e ruote in lega specifiche. Largo quindi al paraurti anteriore con tre grandi prese d'aria, allo spoiler frontale e alle bandelle laterali rosse, ma anche al diffusore Brabus in coda.

Brabus 92R

Gli specchietti hanno finitura carbon design e i cerchi in lega Monoblock IX da 16" e da 17" dietro calzano pneumatici Yokohama da 185/50 e 205/40. Le sospensioni montano molle ribassate che abbassano di 2,5 cm l'assetto della Brabus 92R.

Interni in pelle e non solo

Anche gli interni di questa smart by Brabus sono speciali, con sedili rivestiti in pelle di colore rosso con impunture a ellissi, cuciture nere e logo Brabus sui poggiatesta.

Brabus 92R

La tinta rossa ritorna anche sulla capote apribile elettricamente e nell'inserto a ore 12 sul volante sportivo, mentre a completare il tuning ci pensano la pedaliera in alluminio e il rivestimento carbon design su plancia, quadro strumenti, leva del cambio e del freno a mano. Non mancano neppure i battitacco illuminati, i tappetini specifici, il climatizzatore, la radio e il navigatore, ma il cliente può chiedere altre personalizzazioni a livello di vernici o finiture interne.

Fotogallery: Brabus 92R