La Subaru Outback è protagonista di 2 teaser, una foto e un video, che di loro non svelano molto ma lasciano immaginare il prossimo lancio di una versione maggiormente orientata all'offroad della station giapponese. Una versione che, secondo i rumors, potrebbe chiarami Wilderness e arriverà il 30 marzo.

Una versione inedita che porterà modifiche estetiche e meccaniche che manterranno naturalmente la trazione integrale simmetrica, vero marchio di fabbrica di Subaru, assieme alle motorizzazioni boxer. Cosa aspettarsi dunque?

Le scarpe giuste

Uno degli elementi che più spicca nei teaser è una gomma, firmata Yokohama, con spalla decisamente alta e un disegno con tassellature ben più pronunciate rispetto a quelle delle versioni più classiche. Segno di come il nuovo allestimento non voglia lasciare nulla al caso, andando a modificare ogni aspetto essenziale a massimizzare la resa in fuoristrada.

Dal video si notano poi nuove protezioni in plastica per la carrozzeria, assieme a un assetto che sembra essere rialzato, come confermato anche dalle foto spia che trovate in fondo all'articolo. Tanti dettagli a sottolineare come la Subaru Outback Wilderness sarà "la Outback più robusta e capace di sempre", un concetto espresso nel tweet pubblicato assieme alla foto teaser.

Quella normale

Recentemente rinnovata con la sesta generazione la Subaru Outback è basata sulla piattaforma SGP (Subaru Global Platform), grazie alla quale aumenta la rigidità torsionale, alla quale sono accoppiate nuove sospensioni e barre antirollio, per aumentare piacere di guida e comfort.

Anche il motore è quasi completamente nuovo: il 2.5 boxer a benzina infatti è cambiato nel 90% dei suoi componenti rispetto alla precedente generazione, ed è ora omologato Euro 6d. La potenza arriva a 169 CV con 252 Nm di coppia a 4.000 giri. Il listino parte dai 42.750 euro dell'allestimento Style e arriva ai 48.750 della Premium, top di gamma che - in quanto a prezzo - potrebbe essere superata dalla Wilderness.

Fotogallery: Subaru Outback Wilderness, le foto spia