Da una Porsche arrugginita di serie a una Dacia Duster nello spazio, ecco come si sono sbizzarriti i costruttori quest'anno

Il primo aprile sarebbe un giorno qualunque, se non fosse per il famoso "pesce d'aprile": in questa data, diciamo così, "tutto è concesso" per prendere in giro amici e parenti.

Da anni ormai succede anche nel nostro settore, con le case auto che approfittano di questo giorno - e molto spesso anche di quelli precedenti - per lanciare breaking news che poi si rivelano scherzi. Spesso la presa in giro è ovvia, talvolta è più difficile da individuare.

Ecco quindi un elenco, in ordine alfabetico, dei costruttori che hanno fatto il proprio pesce d'aprile quest'anno. Cliccate qui, invece, per sapere quali scherzi ci sono stati nel motociclismo.

Caterham Seven Lube

Difficoltà ad entrare nella vostra Caterham Seven? Non vi preoccupate, il costruttore inglese ci ha pensato e, in occasione del primo aprile, ha creato la Seven Lube (tradotto in italiano significa "il lubrificante Seven" ufficiale). E sì, lo slogan è "Scivola nella tua Seven".

La Seven Lube sarebbe venduta ad un prezzo di 7,77 sterline (pari a circa 9,12 euro al cambio attuale) e secondo la casa permetterebbe di "scivolare facilmente nella propria Seven anche col tetto chiuso, con una piccolissima dose di cera Seven Lube sui vestiti".

Caterham Seven Lube

Dacia DuSTAR verso lo spazio

Per il primo aprile Dacia ha mandato una Duster nello spazio, con tanto di grafiche tipiche di una missione spaziale in stile NASA, chiamata per l'occasione "DUSTAR".

Chiaramente, c'è ben poco di vero in tutto questo: l'auto è un modellino ed è probabile che ci sia stato un buon uso del green screen. In ogni caso, è interessante vedere come i costruttori non abbiano perso il senso dell'umorismo. Con le dovute differenze, non vi ricorda il lancio della Tesla Roadster nello spazio?

Una Porsche arrugginita di serie

Siete particolarmente affezionati alle auto classiche e alla loro ossidazione, che quasi racconta la loro storia? Ecco, Porsche ha deciso di aiutare gli amanti delle 911 classiche con la "Patina Paint".

In pratica una Porsche nuova di zecca uscirebbe dalla fabbrica già arrugginita.

Skoda e l'autotune

Sapete che cos'è l'autotune? E' un sistema computerizzato che livella la voce dei cantanti per farla arrivare alla nota corretta. Talvolta, quando la correzione è molto evidente, la voce prende un effetto "metallico" e distorto.

A chi canta in auto in maniera stonata, Skoda offrirebbe il sistema In Tune, che - se fosse reale - permetterebbe di registrare la voce di chi canta correggendola in tempo reale. "Un ottimo modo per stupire i tuoi (futuri ex) amici con le tue doti canore", si legge nella nota stampa ufficiale.

ŠKODA In Tune

Volkswagen o Voltswagen?

La notizia è corsa veloce l'altro ieri e sembrava vera (accompagnata da un comunicato ufficiale): la divisione auto elettriche di Volkswagen America si sarebbe chiamata "Voltswagen".

Voltswagen

Poi la smentita: era un pesce d'Aprile. Il costruttore tedesco ha detto:

“Volkswagen of America non cambierà nome in Voltswagen. La comunicazione sul nuovo nome è stata diramata nello spirito di un Pesce d’Aprile. Ma presto ci saranno aggiornamenti.”

Aggiornamenti riguardo a cosa, non è chiaro. Sappiamo, però, che il brand ha voluto attirare un po' l'attenzione generale sul suo impegno riguardo alla mobilità elettrica. E secondo un portavoce tedesco della Casa di Wolfsburg, questa è stata "un'interessante idea di marketing".

Fotogallery: I pesci d'aprile dei costruttori di auto 2021