Ad inizio novembre, i nostri fotografi hanno avvistato un prototipo della nuova generazione di Kia Sportage impegnata nei test sul circuito del Nurburgring. Adesso però, nel video qui sotto, abbiamo la possibilità di vederla da vicino.

Per vedere la versione definitiva non dovremo aspettare a lungo, con Kia che dovrebbe rivelare quella per il mercato statunitense entro la fine del mese. Arriverà presto anche in Europa, in vendita prima del 2022.

Cosa cambia

La carrozzeria è pesantemente camuffata per cui non si scorge alcun dettaglio particolare, anche se alcune zone scoperte permettono di farsi un'idea generazione di alcuni pannelli e delle proporzioni.

I fari, sia gli anteriori che i posteriori, sembrano caratterizzati dal motivo "a V" che abbiamo visto su altri modelli recenti, ma dal design rivisto. Considerando l'importanza del modello, potrebbe sfoggiare caratterizzazioni estetiche ancora mai viste e che faranno da benchmark per i prossimi modelli. 

Dando un'occhiata dentro, si vedono bene i sedili e i pannelli delle porte bicolore, ma non il cruscotto e la console centrale. La nuova generazione di Sportage dovrebbe ricevere in dotazione il doppio schermo per strumentazione e infotainment oltre a tutti i sistemi di sicurezza più avanzati. Allo studio ci sarebbe anche una versione a sette posti con un passo leggermente più lungo della standard.

Avrà diverse motorizzazioni

La nuova Sportage condividerà la piattaforma con l'ultima Hyundai Tucson (l'abbiamo già provata, ecco la prova Consumi Reali e il Perché Comprarla), quindi le due potrebbero condividere anche alcuni elementi di design.

A livelli di alimentazioni, sotto il cofano si potrà scegliere tra motori a gas, diesel e ibridi - anche se la disponibilità di quest'ultimi varierà a seconda dei singoli paesi -, trazione anteriore e integrale.

Fotogallery: Kia Sportage, nuove foto spia