Il guidatore ha perso il controllo del SUV a oltre 160 km/h ed è stato trasportato in ospedale, ma non è in pericolo di vita

Quello che vi raccontiamo oggi difficilmente passerà alla storia come l’inseguimento più adrenalinico della storia. Non è stato particolarmente lungo, spettacolare o da film e si è concluso in modo brusco e forse prevedibile.

Una follia che poteva finire male, ma che fortunatamente è diventato solo un racconto piuttosto bizzarro.

Una fuga fin troppo breve

Il resoconto ci arriva direttamente dagli account social della polizia autostradale di Oakland, in California, a pochi chilometri da San Francisco. In autostrada, Una Dodge Charger di pattuglia ha affiancato una Maserati Levante che stava procedendo a velocità superiore a quella consentita. A tal proposito, vi ricordiamo che nella maggior parte delle autostrade californiane i limiti di velocità sono tra le 55 e 65 miglia orarie (89-105 km/h).

Maserati Levante, l'inseguimento in California finisce male

Vista la pattuglia, il guidatore della Maserati ha accelerato fino a superare le 100 miglia orarie (circa 160 km/h) per poi perdere completamente il controllo del SUV. A quel punto, la Maserati è uscita di strada andando ad incastrarsi sotto un cavalcavia. Dalle foto diffuse dalla polizia notiamo il SUV completamente distrutto e deformato dall’impatto. È davvero un miracolo che il guidatore ne sia uscito vivo.

Problemi con la legge e…in famiglia

“Potevamo immaginarsi che l’inseguimento sarebbe durato poco”, ha dichiarato il poliziotto David Arias alla testata San Francisco Gate. “Non ci è voluto molto prima che il guidatore perdesse il controllo. Invece che continuare dritto, ha svoltato improvvisamente a sinistra uscendo di strada andando a sbattere sotto il ponte dell’autostrada. È incredibile che non sia morto”, ha ammesso sempre Arias.

Il 32enne alla guida era da solo sulla Levante. Secondo successive ricostruzioni, la Maserati apparteneva alla fidanzata dell'uomo. Ora il guidatore dovrà rispondere delle accuse di guida pericolosa e… affrontare le conseguenze in famiglia.

Fotogallery: Maserati Levante, l'inseguimento in California finisce male