Gli appassionati di auto d'epoca sapranno che le Alpine hanno tre colori storici in gara: il blu, il bianco e il rosso, che rimandano alle bandiere di Francia e Regno Unito.

In omaggio a questa tradizione, e al Team attuale di Formula 1, le due Alpine A110S Trackside hanno una livrea speciale proprio con questi colori, evocativi della propria storia.

Due "one-off" per i piloti

Queste due versioni speciali (fra loro identiche), viste la prima volta nel Gran Premio dell'Emilia Romagna il 18 aprile scorso, sono le auto che saranno utilizzate dai piloti del team di Formula 1 Fernando Alonso ed Esteban Ocon, per gli spostamenti quotidiani nei Gran Premi europei.

Alpine A110 Trackside, omaggio al Team di Formula 1

Laurent Rossi, Direttore Generale di Alpine, la vede come un tributo a qualcosa già motivo di gioia per la storia del marchio:

"Quando è stata presentata l'A521, abbiamo provato una grande gioia nel vedere il nome di Alpine su una Formula 1. Oggi, proviamo esattamente la stessa sensazione nel vedere il nome di Alpine F1 Team sulla A110."

Alpine A110 Trackside, omaggio al Team di Formula 1

Tutto un "rapporto"

La A110S odierna è già di suo un vero e proprio tributo al passato, che fa rinascere una vettura importante per la storia di Alpine, e cioè l'originale A110 S degli Anni '60, molto nota soprattutto nel mondo dei rally per le sue doti dinamiche, oltre che per la sua leggerezza.

E come allora, anche oggi il punto di forza della Alpine A110S è il rapporto peso/potenza: si parla di un motore relativamente piccolo da 1,8 litri, che comunque eroga un massimo di 292 CV di potenza, ma - soprattutto - l'ago della bilancia si ferma ad appena 1.114 kg.

Facendo un paio di calcoli, il rapporto potenza/tara è di 262 CV/tonnellata, o per chi preferisce 3,8 kg/CV. Per fare un paragone, la Ford Mustang 5.0 V8 ha un rapporto abbastanza simile, 269 CV/tonnellata.

Fotogallery: Alpine A110 Trackside, omaggio al Team di Formula 1