BMW è presente al Salone di Shanghai con diverse novità, tra cui la nuova generazione del sistema operativo iDrive e il crossover iX che erano stati anticipati nelle scorse settimane. Ci sono, però, anche delle anteprime assolute, come una versione speciale della Serie 7 e l’allestimento M Sport della berlina elettrica i4.

L’elettrica e l’ammiraglia col V12

Partendo dalla i4 M Sport, l’allestimento si riconosce per un look più aggressivo. La calandra col grande doppio rene è ancora più minacciosa con dettagli neri aggiuntivi e un nuovo disegno della parte inferiore del paraurti.

BMW i4 M Sport

La fiancata si distingue per le modanature nere e i nuovi cerchi in lega, mentre la parte posteriore integra un diffusore che sembra ripreso dalla M440i. Gli elementi trapezoidali ricordano degli scarichi e sono rifiniti in blu, il colore che identifica le BMW più “green”.

L’edizione speciale della Serie 7 rimarrà in Cina. BMW ne produrrà 25 esemplari, tutti caratterizzati dalla tinta bicolore in Argento Cashmere e Rosso Aventurine. La versione si basa sulla potente M760Li xDrive dotata di un 6.0 V12 da 585 CV. Come nelle Serie 7 più complete, non mancano gli schermi per i passeggeri posteriori e i controlli nel bracciolo centrale.

530 CV e fino a 600 km di autonomia

Tornando alla i4, BMW non ha rivelato il debutto dell’allestimento M Sport per il mercato europeo. La berlina elettrica è stata annunciata di recente e si sa ancora poco in quali versioni verrà proposta.

La Casa ha confermato che il modello M Performance sarà capace di scattare da 0 a 100 km/h in circa 4 secondi e avrà una potenza di 530 CV con 600 km di autonomia nel ciclo WLTP.

Fotogallery: BMW Serie 7, l'edizione speciale solo per la Cina