Si comincia con la ID.4 che verrà presentata il 28 aprile e che dovrebbe avere uno scatto 0-100 km/h di 6,2 secondi

Siamo abituati a conoscere le Volkswagen più sportive con la sigla GTI. Il badge è associato ai modelli a benzina come la Polo e la Golf.

Ora con l’arrivo della famiglia di elettriche ID, la Casa tedesca è decisa a creare una nuova gamma ad alte prestazioni. Per questo motivo, tutte le ID più potenti saranno identificate con la sigla GTX.

Il primo modello a ricevere il nuovo logo sarà l’ID.4, la cui presentazione è fissata per il 28 aprile e che è stata pizzicata con delle foto spia durante i test invernali.

Trazione integrale “on demand”

Tutte le GTX si distingueranno una serie di elementi unici in tutta la gamma. A livello di powetrain, verrà montato un secondo motore elettrico sull’asse anteriore per garantire un funzionamento da trazione integrale. Nell’utilizzo normale della vettura, il sistema si appoggia principalmente sul motore elettrico sull’asse posteriore e richiede l’intervento di quello anteriore solo quando sono richieste trazione e accelerazione elevate.

Volkswagen ID.4 GTX, nuove foto spia
Volkswagen ID.4 GTX, le foto spia

Nella nuova modalità di guida Traction, invece, l’auto si muove sempre a quattro ruote motrici. Inoltre, i modelli GTX saranno riconoscibili per i dettagli sportivi sulla carrozzeria e una specifica firma luminosa.

La strategia di Volkswagen

Secondo alcuni rumors, la ID.4 GTX avrà un’autonomia di circa 400 km e uno scatto 0-100 km/h di 6,2 secondi.

Attraverso le versioni sportive, Volkswagen punta ad essere ancora più attrattiva nel segmento delle auto elettriche. L’obiettivo della Casa tedesca è di arrivare a vendere il 70% di modelli ad emissioni zero in Europa entro il 2030 e di avere un impatto climatico neutro entro il 2050. Inoltre, entro il 2025 verranno investiti 16 miliardi di euro per lo sviluppo delle tecnologie elettrificate e della digitalizzazione.

Fotogallery: Volkswagen ID.4 GTX, nuove foto spia